Video

Pubblicato il 22 febbraio 2020

Elena Spirgevičiūtė. Martire della purezza

Muore all’età di diciannove anni per difendere il suo onore come donna e come cristiana. È assassinata da un agente comunista che successivamente sarà insignito del titolo di «Eroe dell’Unione Sovietica»

Elena Spirgevičiūtė. Martire della purezza

Giovane cattolica di Kaunas (Lituania), Paese assediato dal comunismo e dal nazismo più aggressivi, ascolta solo una parola che risuona del suo intimo: purezza

192 / questo mese

Primo Piano   Il Timone Febbraio 2020

C'era una volta il maschio

Per il mondo la mascolinità è diventata tossica, virilità e paternità vanno seppellite. Eppure sono fondamentali per la vita sociale, affettiva ed educativa. Un vescovo esorta gli uomini cattolici a tornare sulla breccia


di AA. VV.

  Il Timone Febbraio 2020

Giacinta, la santa bambina che ci insegna il sacrificio

A cento anni dalla sua morte, la testimonianza di santa Giacinta Marto, uno dei tre pastorelli di Fatima è ancora straordinariamente attuale. I dolori offerti salvano le anime.

bioetica   Il Timone Febbraio 2020

Il respiro di Tafida, quando la vita vince

La vicenda della piccola inglese ricoverata al Gaslini di Genova raccontata dal presidente dei Giuristi per la vita Gianfranco Amato

Testimoni   Il Timone Febbraio 2020

Da Wall Street alla vigna cercando Dio

Christopher Scott Meyer lascia il mondo della finanza per cercare le sue radici e la sua identità scoprendole nel rapporto con Dio e nella sua famiglia. Un viaggio ancora in corso...

Storia   Il Timone Febbraio 2020

Carlo d'Asburgo e la lotta con la massoneria

I racconti della figlia, presenti nei documenti vaticani, raccontano che il sovrano cattolico fu insidiato dai frammassoni e pagò di persona