sabato 21 aprile 2018
  • 0
   
il Timone N. 169 di Gennaio 2018
’68, sciagurati quegli anni

Il complesso movimento culturale, sociale e politico del ’68 è stata la rivoluzione che ha voluto cambiare il nostro modo di vivere e di pensare. Le attese di uguaglianza sociale si sono tradotte in uno sradicamento della persona che finisce per vivere in balia dei propri desideri e quindi schiava del potere di turno.

Sono gli stessi (ex) protagonisti di quella grande, ammaliatrice “magia” a prendere le distanze da utopie, da presagi di disfacimento e di morte. Così, se il filosofo Horkheimer nei suoi ultimi anni si lascia alle spalle la formazione marxista e giunge ad apprezzare l’Humanae Vitae di Paolo VI, scagliandosi contro la pillola anticoncezionale che uccide l’amore, Oriana Fallaci considera le contestazioni studentesche del 1968 fenomeno marginale, da borghesucci, punto di vista condiviso con Pier Paolo Pasolini.

La sociologa tedesca Gabriele Kuby, già attivista dei movimenti femministi nell’allora mondo giovanile tedesco, oggi sostiene che  «quella generazione, la mia, ha fallito il tentativo di coinvolgere il proletariato, ha compiuto una vera e propria “marcia dentro le istituzioni”, tanto che quello che ieri era un movimento di opposizione, oggi rappresenta la politica ufficiale delle grandi organizzazioni internazionali, di molti governi nazionali, non solo di sinistra. E i media che determinano il mainstream seguono questa agenda».

Intanto qualcuno, inascoltato, anzi contestato, già allora gridava nel deserto.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica per dare voce alle ragioni della fede, per promuovere la cultura cattolica, per difendere la Chiesa e il Papa.

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: