mercoledì 11 dicembre 2019
  • 0
il Timone N. 183 di Aprile 2019
Psicofarmaci, uso e abuso contro il male di vivere

Legami sempre più fragili, famiglie sempre più instabili, lavoro sempre più precario, i disagi psichici aumentano e con essi l’uso e l’abuso di farmaci per lenire il dolore, mentre la solitudine dilaga incontrastata e le famiglie sono sempre più disgregate. Ne parla la psichiatra Maria Cristina Del Poggetto.

Il problema, aldilà dell’oceano, è amplificato dal numero sempre più crescente di persone che ricorrono agli oppiacei come analgesico, correndo il rischio, sempre più concreto dell’assuefazione che fa scattare la dipendenza. I numeri e le conseguenze di un fenomeno raccontati da Renzo Puccetti.

La nostra società si scopre così sempre più orfana di un’autorità che ci trasmetta il senso del limite e ci valorizzi, il disagio sempre più spesso racconta del desiderio di un Padre che ci aiuti a cogliere il senso della vita. Raffaella Frullone intervista la psicanalista Alessandra Lancellotti che parla di nostalgia di Dio.

Come credenti inoltre, in situazione di sofferenza psichica, siamo chiamati anche a portare ai piedi della croce questo dolore e offrirlo per la salvezza dell’umanità redenta dal sangue di Cristo. È padre Giorgio Maria Carbone a interrogarsi sul rapporto tra dipendenza e peccato.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: