sabato 29 febbraio 2020
  • 0
il Timone N. 93 di Maggio 2010
Un divieto benedetto

 

 


La Chiesa è “costretta” a escludere i divorziati risposati dalla Comunione e a negare loro l’assoluzione. Lo impongono ragioni teologiche, ma anche pastorali: la “nostalgia” per l’eucarestia è una spinta potente alla conversione di vita


 

L’attacco mediatico contro la Chiesa cattolica ci appare di questi tempi particolarmente feroce, mentre cavalca strumentalmente la “questione pedofilia”. Ma non si tratta certo di un fatto nuovo: il Magistero della Chiesa è sempre sotto attacco, e in special modo sui temi della sessualità, della famiglia...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: