martedì 18 dicembre 2018
  • 0
Firme
Giampaolo Crepaldi

Qualifica

Il 4 luglio 2009 il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato mons. Giampaolo Crepaldi vescovo della diocesi di Trieste, conferendogli ad personam il titolo di Arcivescovo.Mons. Giampaolo Crepaldi è nato a Pettorazza Grimani (RO), diocesi di Chioggia, il 29 settembre 1947, è stato ordinato sacerdote a Villadose (RO) il 17 luglio 1971.Si è laureato in Filosofia all’Università statale di Bologna nel 1979 e in Teologia presso la Pontificia Università Urbaniana nel 1984.Questi gli incarichi importanti da lui ricoperti:1985-1994  Direttore dell’Ufficio nazionale della Conferenza Episcopale Italiana per i problemi sociali e del lavoro;1994-2001  Sottosegretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace;dal 2001  Segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e in tale veste recentemente ha collaborato all’estensione dell’enciclica di Benedetto XVI Caritas in veritate.Eletto alla Chiesa titolare di Bisarcio e nominato Segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace il 3 marzo 2001, è stato ordinato vescovo da S.S. Giovanni Paolo II, il 19 marzo dello stesso anno.Attualmente è Membro del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti; Presidente dell’Osservatorio Internazionale “Cardinale Van Thuan” sulla Dottrina sociale della Chiesa e Vice Presidente della Fondazione “San Matteo”. E’ membro del Consiglio della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.  Il 4 luglio 2009 il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato vescovo della diocesi di Trieste, conferendogli ad personam il titolo di Arcivescovo. 

Articoli correlati

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica per dare voce alle ragioni della fede, per promuovere la cultura cattolica, per difendere la Chiesa e il Papa.

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: