mercoledì 26 giugno 2019
  • 0
NEWS 5 gennaio 2015    
Fra i nuovi cardinali, anche un amico della Messa in rito antico: il messicano  Alberto Suà¡rez Inda

Alberto Suárez Inda, arcivescovo di Morelia, nello stato messicano del Michoacan, dove la violenza dei narcos è ai massimi livelli, è uno dei 20 nuovi cardinali nominati ieri da papa Francesco.

Nato a Celaya il 30 gennaio 1939, Suárez  ha compiuto gli studi ecclesiastici nel Seminario di Morelia e presso l’Università Gregoriana a Roma, ottenendo la licenza in filosofia. È stato ordinato sacerdote l’8 agosto 1964, incardinato nell'arcidiocesi di Morelia. Quando è stata eretta la diocesi di Celaya è passato a far parte del clero della nuova circoscrizione. Il 5 novembre 1985 è stato nominato Vescovo di Tacámbaro ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 20 dicembre successivo. Il 20 gennaio 1995 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo metropolita di Morelia.

Nel 2011 è stato il primo vescovo messicano a celebrare una Messa nel vetus ordo. Lo ha fatto anche in un’occasione solenne come la notte di Natale del 2013, nella Cattedrale di Morelia.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: