giovedì 21 novembre 2019
  • 0
NEWS 5 settembre 2019    di Andrea Zambrano
Greta fatti più in là: pro life in… cammino

Della serie: Greta scansate e fatti più in là: arrivano le “Domeniche per la vita”. Ecco una risposta intelligente agli inebetiti del “gretinismo” che bigiano la scuola per partecipare ai “Venerdì per il futuro” promossi dall’eco visionaria scandinava Greta Thumberg. Una coppia di sposi tedeschi ha preso così sul serio la giovane attivista ambientalista per farle un verso intelligente e costruttivo. Vogliamo davvero impegnarci per una causa che è di tutti?, si sono detti. Allora facciamolo per la vita. Così, ispirati dai venerdì per il futuro dell’attivista climatica, Alicia e Andreas Düren stanno diffondendo in Germania una visione dell’Europa come continente “aperto alla dimensione trascendente della vita”. Sono nate così le “domenica per la vita”, una campagna che consiste nell’occupare una strada ogni domenica per circa 30 minuti e sensibilizzare con cartelloni o parole sul tema pro life.

I due giovanissimi sposi (20 anni lui e 22 lei) sono di Augusta, cittadina dell’ormai ex cattolica Baviera e hanno già la bellezza di due figlie. E si badi: i due coniugi dicono di fare tutto questo perché spinti dalla frase di Papa Francesco sulla cultura di morte che porta “alla perdita della propria anima”. Alicia è americana e parlando al giornale Crux, ha lamentato la difficoltà di crescere due bambini nella fede cattolica dato che la società secolare intorno a loro è sempre più ostile alla Chiesa e ai valori che stanno cercando di insegnare ai loro figli. E non solo a loro. Ormai è un deserto. Pertanto “occorre fare qualcosa in Europa perché ha perso la sua anima”.

Dunque, si ispirano da un lato a Greta e al suo attivismo e dall’altro alle parole di Papa Francesco pronunciate a Strasburgo al Parlamento europeo nel 2014 sulla scintilla di creatività smorzata dell’Europa un tempo grande.

E ora dicono: «Un’Europa che non è più aperta alla dimensione trascendente della vita è un’Europa che rischia di perdere lentamente la propria anima». I Dürens hanno detto di aver visto il successo dell’iniziativa sul cambiamento climatico di Thunberg e volevano fare qualcosa di simile per la causa pro-vita. Piuttosto che saltare le lezioni, però, la coppia chiede alle comunità e alle famiglie locali di scegliere una via nella loro città e di percorrerla ogni domenica come modo per mostrare un sentimento pro-life e sostenere l’importanza della vita umana. Praticamente quello che fanno inconsapevolmente migliaia di famiglie tutte le domeniche nei parchi o nelle vie dello shopping. Solo che ci vuole appunto la consapevolezza di farlo per la casa della vita. In effetti, può funzionare, in ogni caso è un’idea originale e da sposare senz’altro. Senza dimenticare, però, che la domenica è notoriamente giorno dedicato al Signore. I Dürens non lo specificano, ma la passeggiata è da farsi rigorosamente dopo la benedizione finale al termine della Santa Messa. Sennò, non vale.


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: