domenica 17 novembre 2019
  • 0
NEWS 1 maggio 2019    di Redazione
La religione del politicamente corretto. C’è il Timone di maggio

È in distribuzione il Timone n° 184, maggio 2019. Potete leggere la rivista in formato cartaceo o digitale, grazie anche a una app personalizzata per iPhone, iPad o Android.

POLITICAMENTE CORRETTO

Il dossier è dedicato all’ideologia più diffusa, alla religione con più fedeli. È il politically correct, una specie di formula per definire un’ortodossia ideologica, linguistica e culturale dominante che appare come una sorta di morale che si vuole universalmente riconosciuta. Ne scrivono sul Timone Eugenio Capozzi, Giacomo Samek Lodovici, Enzo Pennetta e Vittorio Messori

GLI “APPUNTI” DI BENEDETTO

Dopo la pubblicazione degli “appunti” del papa emerito sulla crisi degli abusi del clero e della Chiesa consideriamo le parole di Ratzinger. Visto il clima culturale del ’68 e il crollo della teologia morale, adesso occorre tornare a Dio e non «una Chiesa inventata da noi». Scrivono Riccardo Cascioli e padre Giovanni Scalese che riflette anche sul rischio di una giustizia ecclesiastica che va a rimorchio di quella civile

20 ANNI DI TIMONE

Nel maggio del 1999 nasceva la nostra rivista, navighiamo con fede e ragione per non perdere la rotta. Ripercorriamo questi vent’anni con il nostro fondatore Gianpaolo Barra e con diversi passi di alcuni nostri “collaboratori” d’eccezione.

BAMBINI COME PRODOTTI

Raffaella Frullone intervista Jennifer Lahl in trincea contro la “surrogacy”: «Va abolita, non regolamentata». E Fabio Piemonte mostra come l’utero in affitto veda coinvolti anche tanti non cattolici.

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

Continua la scuola da Benedetto a proposito di cibo e tavola. Con Luisella Scrosati ecco alcuni spunti per evitare di farsi governare dalla pancia. Lasciando spazio al Padreterno anche al nostro desco familiare

 

MARIA, LA DONNA DEL «SI’»

Secondo alcuni studiosi, la venerazione mariana deriverebbe dall’adorazione delle divinità femminili pagane. Ma le cose non stanno così. Intanto, a Milano c’è una mostra su Antonello da Messina con la sua splendida Annunciata.

Non mancano le nostre rubriche: “Il Kattolico” di Rino Cammilleri, “Don Camillo sul crinale” di Lorenzo Bertocchi, in cui il parroco è alle prese con la persecuzione del passo carrabile. Ci sono le “Pillole di apologetica” di Gianpaolo Barra, poi Giacomo Samek Lodovici con il suo “Filosofando”; la “Parola proibita” di Andrea Zambrano è “morale”. Gli “Schermi” a cura di Armando Fumagalli mettono in onda il Nome della Rosa. La Matita blu affidata a Mario Iannaccone si esercita su Mauro Corona. Poi Rosanna Brichetti Messori con il suo “Sto alla porta e busso”. E non è tutto…dal mese di maggio, infatti, ha esordito la nuova rubrica “Miracoli” a cura di Saverio Gaeta.


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: