lunedì 10 agosto 2020
  • 0
NEWS 29 novembre 2016    
L’altra Europa. Vescovi e presidente della Repubblica insieme proclamano Gesù Cristo re della Polonia

di Daniel R. Esparza

 

In una cerimonia tenutasi nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia, il presidente Andrzei Duda, insieme ai vescovi cattolici polacchi, hanno ufficialmente riconosciuto Cristo come Re della Polonia. Durante la cerimonia le autorità presenti “Lo hanno invocato per governare sulla nazione, sul popolo e sui leader politici”, come riportato dalla NCSNews: “Oh immortale Re dei Secoli, Signore Gesù Cristo, nostro Dio e Salvatore, inchinandoci davanti a Te, Re dell’Universo, riconosciamo il Tuo dominio sulla Polonia e sul popolo polacco, in patria o nel mondo. Con il desiderio di adorare la maestà della Tua gloria e della Tua potenza, con grande fede e amore, chiediamo a gran voce: governaci, Cristo!”

La cerimonia di incoronazione di Cristo come Re della Polonia ha avuto luogo il 19 novembre, alla presenza del presidente polacco Andrzei Duda, e il giorno successivo il discorso è stato ripetuto in gran parte delle cattedrali e parrocchie della Polonia.

La Vergine Maria fu incoronata Regina onoraria della Polonia 350 anni fa, da Re Giovanni Casimiro. Come riportato da Freethinker.co.uk, la mozione è stata discussa dal parlamento ed è stata sostenuta dalla Lega delle famiglie polacche, dal partito conservatore Diritto e Giustizia e dal Partito Popolare polacco.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: