martedì 02 giugno 2020
  • 0
NEWS 17 aprile 2020    di Redazione
Le 5 massime di Padre Pio per i tempi del coronavirus

Padre Pio non è solo un santo che portava le stimmate e presentava doni miracolosi, ma è anche un santo che visse anche nel periodo dell’influenza spagnola, una pandemia devastante verificatasi all’inizio del XX secolo. È confortante, in questo momento, avere santi che hanno vissuto periodi di malattia a cui rivolgersi per avere intercessione, di cui leggere parole ispiratrici di vita virtuosa. Padre Pio è uno di questi.

Padre Pio ha una relazione speciale con questo periodo di pandemia che stiamo vivendo poiché lui stesso ha contratto ed è sopravvissuto all’influenza spagnola, non molto tempo dopo aver ricevuto le stimmate. Padre Pio si è ripreso e ha continuato a vivere una vita sacerdotale molto fruttuosa dopo la malattia.

In una delle lettere di Padre Pio, scritta nel 1917 ad una delle sue figlie spirituali, Antonietta Vona, leggiamo: «Non abbiate paura di eventuali danni futuri che potrebbero accadervi in ​​questo mondo, perché forse potrebbero non accadervi affatto, ma in ogni caso se dovesse capitare, Dio vi darebbe la forza di sopportarlo … Se Dio ti lascia camminare sulle acque tempestose delle avversità, non dubitare… non aver paura. Dio è con te. Abbi coraggio e verrai salvato» (Lettere III , p. 833).

Nella stessa lettera, Padre Pio fornisce ad Antonietta anche alcune parole da imprimere nella sua anima: «Questo è quello che sento di doverti dire oggi nel Signore: per vivere una vita devota costantemente non c’è bisogno di fare altro che imprimere alcune massime eccellenti e generose nella tua anima». (Lettere III , p. 830)

Le cinque massime che le comunica in questa lettera sono le seguenti:

  • “Sappiamo, in tutto ciò, che Dio opera per il bene, con coloro che Lo amano” (Romani 8:28)
  • “Dio è nostro Padre”
  • “Ti è mai mancato qualcosa?” (Luca 22:35)
  • “Eternità”
  • “Mi glorio solo nella croce del mio Gesù.” (Galati 6:14)

Queste massime sarebbero da ricordare in ogni occasione, ma si può anche vedere il loro valore relazionate alla situazione di pandemia. Ad esempio, la verità che “Dio è nostro Padre” porta la consolazione che siamo sotto la cura della sua amorevole provvidenza e protezione e che, anche se dobbiamo superare situazioni difficili, Dio è con noi.

Un’altra frase che è giusto ricordare è la frase spesso ripetuta di Padre Pio: «Prega, spera e non preoccuparti». Queste parole possono servire come una sorta di motto e sono valide per qualsiasi momento della nostra vita, poiché siamo sempre chiamati a pregare, a confidare nel Signore e ad arrenderci alle nostre preoccupazioni.

Possa Padre Pio intercedere per noi e permetterci di vivere il momento presente nella presenza amorevole di Dio. Che noi si possa ascoltare le sue parole: «Il mio passato, o Signore, alla tua misericordia; il mio presente al tuo amore; il mio futuro alla tua provvidenza» – e renderle nostre, affidandoci alla protezione del nostro Padre celeste e alle preghiere della Madre di Dio. (Fonte)


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: