sabato 17 agosto 2019
  • 0
NEWS 25 gennaio 2016    
Un grande convegno alla Gregoriana contro i tentativi di minare il celibato sacerdotale

«Il celibato sacerdotale (...) conserva tutto il suo valore anche nel nostro tempo, caratterizzato da una profonda trasformazione di mentalità e di strutture». Parole che paiono scritte oggi, mentre ne è autore il beato Paolo VI, che le collocava prima dei tanti interrogativi posti a incipit all’enciclica Sacerdotalis Caelibatus (nn. 1-12). Parole che hanno ispirato il convegno internazionale che si svolgerà dal 4 al 6 febbraio 2016 presso la Sala Loyola della Pontificia Università Gregoriana. Intitolato «Il celibato sacerdotale, un cammino di libertà», il convegno desidera indagare la promessa celibataria come valore, dispiegandone la sua positività come modo autenticamente umano di donarsi nella libertà e la sua legittimità per affermare ecclesialmente il proprio «sì» a Dio.

La prima giornata si aprirà con il saluto introduttivo del Rettore Magnifico della Gregoriana, il gesuita P. François-Xavier Dumortier, e con la presentazione del convegno, curata da mons. Tony Anatrella, psichiatra, sacerdote della diocesi di Parigi e docente al Collège des Bernardins. Seguirà la conferenza del Card. Marc Ouellet, Prefetto della Congregazione per i Vescovi, nonché membro della Compagnia dei sacerdoti di San Sulpizio, il cui carisma si è indirizzato alla formazione dei candidati al sacerdozio, alla direzione dei seminari e all’aggiornamento del clero.

Nella mattina di venerdì 5 febbraio il tema del convegno sarà affrontato secondo una prospettiva biblica dalla Dott.ssa Rosalba Manes (Facoltà di Missiologia e Teologia - Gregoriana), analizzando il dono del celibato come presentato nel Nuovo Testamento, e da una prospettiva storica da P. Joseph Carola, SJ (Facoltà di Teologia - Gregoriana), che presenterà l’appello alla tradizione nella difesa del celibato sacerdotale da parte del teologo Johann Adam Möhler.

Nel pomeriggio, si svolgeranno in parallelo quattro workshop divisi per gruppi linguistici (francese, inglese, italiano):
- «Aider à grandir en liberté» con Mons. Antoine Hérouard
Rettore del Pontificio Collegio Francese)
- «Celibacy, a journey into freedom» con la Rev.da Brenda Dolphin, rsm
(Istituto di Psicologia - Gregoriana)
- «La sfida di una vita spirituale autentica per un celibato libero» con il Prof. Laurent Touze
(Dipartimento di Teologia Spirituale, Pontificia Università della Santa Croce)
- «Celibato - al di là dell’immediato. Alcuni aspetti psicologici del celibato sacerdotale» con P. Stanislaw Morgalla, SJ (Direttore del Centro San Pietro Favre - Gregoriana)
Concluderà, nel secondo pomeriggio, la relazione di mons. Tony Anatrella sulle condizioni psicologiche di un celibato felice oggi.
L’ultima giornata, sabato 6 febbraio, ospiterà due interventi. Mons. Joël Mercier, Segretario della Congregazione per il Clero, offrirà una lettura dell’Enciclica “Sacerdotalis Caelibatus” del Beato Paolo VI, della quale ricorrerà il cinquantesimo anniversario il prossimo anno (1967-2017). A conclusione, la relazione del Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, intitolata «Il prete ordinato “in persona Christi”».

È prevista la traduzione simultanea italiano-francese-inglese, workshop esclusi.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: