giovedì 18 luglio 2019
  • 0
NEWS 9 giugno 2014    
«Viva Cristo Re, nostro Signore sovrano, nostro capitano e campione: battersi per Lui è un onore»

Il gruppo Jésed (che si proclama “Ministero della musica”) è forse il gruppo musicale cattolico più ascoltato in tutta l’America ispanofona. Nato nel 1980 dalla Comunidad Jésed, un’associazione cattolica di laici attiva nell’arcidiocesi di Monterrey, in Messico, ha venduto in totale 400mila album, realizzando più di 40 prodotti. Nel 2001 il gruppo ha pubblicato il disco ¡Viva Cristo Rey!, che ha subito fatto il giro del mondo, rilanciato in mille modi diversi dai fan che, montando immagini e spezzoni di video, ne hanno confezionato diverse versioni filmate.

Qui proponiamo il video certamente più aderente allo spirito del testo e alle motivazioni che hanno spinto questo gruppo cattolico messicano a comporre il brano; le sequenze filmate sono tratte infatti dall’oramai famoso film Cristiada, diretto nel 2012 da Dean Wright, pellicola che racconta l’epopea dei cattolici messicani esasperati dalla persecuzione religiosa promossa dal governo social-nazional-massonico di allora e quindi culminata negli scontri armati verificatesi tra 1926 e 1929.


Sotto, una traduzione del testo della canzone.


Un grido di guerra risuona sulla faccia della Terra
e ovunque i guerrieri, pronti, brandiscono la spada,
e si arruolano per battersi;
per questo sono stati addestrati:
difenderanno la verità e nessuno potrà spegnere il fuoco che arde nel loro sangue.

Viva Cristo Re, Viva Cristo Re:
il grido di battaglia che infiamma la terra.
Viva Cristo Re,
nostro Signore sovrano,
nostro capitano e campione:
battersi per Lui è un onore immenso.

Sappiamo che questa battaglia non è facile:
molti si spaventeranno e cadranno sotto i colpi del nemico.
Ma io leverò alta la mia spada, come la alza il mio Signore:
nulla lo può vincere, la sua forza è la forza di Dio.

Viva Cristo Re, Viva Cristo Re:
il grido di battaglia che infiamma la terra.
Viva Cristo Re,
nostro Signore sovrano,
nostro capitano e campione:
battersi per Lui è un onore immenso.

Non c’è gioia maggiore, non esiste desiderio più onorevole
che stare al fronte con i miei fratelli,
e tutti assieme dare la vita per Colui a cui va la gloria
e che ci reclutò per amore:
davanti a Lui le ginocchia si piegano e il cuore si prostra.

Viva Cristo Re, Viva Cristo Re:
il grido di battaglia che infiamma la terra.
Viva Cristo Re,
nostro Signore sovrano,
nostro capitano e campione:
battersi per Lui è un onore immenso.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: