giovedì 17 ottobre 2019
  • 0

News

Bruxelles, commemorazione in Cattedrale della Riforma protestante. I giovani protestano con il Rosario

30-10-2017

Sabato scorso nella concattedrale dei Santi Michele e Gudula a Bruxelles si è tenuta una commemorazione congiunta, cattolico protestante, dei 500 della Riforma di Martin Lutero. Presente anche l'arcivescovo di Malines-Bruxelles, il cardinale Jozef De Kesel. Nel momento i cui ha preso la parola il pastore Steven Fuite, un gruppo di ragazzi ha iniziato a recitare a voce alta il Rosario, interrompendo il sermone luterano. I giovani sono poi stati portati fuori dalla polizia.

«Manca fede nell’Eucaristia, viviamo troppo in superficie per comprendere cià che celebriamo»

30-10-2017

«Se la Messa potesse essere, ogni giorno, come quella del Golgota e come il mattino di Pasqua! Se le preghiere potessero essere altrettanto lucide, se Cristo risorto potesse sempre risplendere in me nella sua semplicità di Pasqua… Pasqua segna il trionfo della vita sulla morte, la vittoria del silenzio di Cristo sul grande fracasso dell'odio e della menzogna. Cristo entra nel silenzio eterno»

San Paolo risponde ai dubia e mette in chiaro la fonte: «Agli sposati ordino, non io, ma il Signore…»

30-10-2017

... Per comprendere bene questo inciso è opportuno notare anche che nè Marco nè Luca ne fanno menzione e non danno alcuna possibilità di divorzio: «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio verso di lei; se lei, ripudiato il marito, ne sposa un altro, commette adulterio» (Mc 19,11-12; oppure ancora: «Chiunque ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio; chi sposa una donna ripudiata dal marito, commette adulterio» (Lc 16,18)...

Il card. Filoni ricorda il lascito dei martiri ugandesi, in visita alla vibrante Chiesa del Paese africano

27-10-2017

«La storia della Chiesa in Uganda mostra chiaramente come i giovani possano dare un grande contributo al Regno di Dio e alla trasformazione della società. I Martiri dell'Uganda erano giovani come voi. Nonostante la loro tenera età, sono giustamente considerati come pietre fondamentali della Chiesa in Uganda». Così ha detto il cardinale Fernando Filoni, prefetto di Propaganda Fide, nella sua visita alla vibrante Chiesa del Paese africano.Il seme divino portato dai primi missionari - scrive l'agenzia Fides - germogliato grazie a quei ventidue giovani martiri, è cresciuto lentamente in un grande albero. «I Missionari e i Martiri seminavano e nutrivano il seme del Vangelo con grande fatica e sacrificio - ha detto Filoni - ma la maggior parte di loro non ha avuto modo di vedere i risultati delle loro fatiche. Voi siete eredi dell'opera dei missionari e dei martiri. Avete il sacro dovere di continuare il loro lavoro, di essere formatori del presente e del futuro».Il Cardinale si è compiaciuto perchè molti giovani sono impegnati in vario modo nell'opera di evangelizzazione e nel servizio missionario attraverso diverse associazioni giovanili cattoliche, che costituiscono un ambito eccellente per la crescita personale nella fede e nella fraternità.

Irlanda, il piccolo che resto non cede: un Rosario alle frontiere contro l’introduzione dell’aborto

27-10-2017

L'esempio dato dalla Polonia continua a ispirare cattolici in varie parti d'Europa. Così anche in Irlanda un gruppo di fedeli sta organizzando un Rosario lungo le coste dell'isola di smeraldo, per chiedere l'aiuto di Maria in previsione del referendum sull'introduzione dell'aborto che si terrà il prossimo anno.Il Rosario nazoinale si terrà in occasione della festa di Cristo Re dell'Universo, il prossimo 26 novembre, L'Irlanda, ricordano gli organizzatori sulla loro pagina Facebook, è stato il primo Paese a essere consacrato a Cristo Re nel 1930.

«Il paradiso non è una fiaba, ma l’abbraccio con Dio. Ci entriamo grazie a Gesù, in croce per noi»

27-10-2017

Dal discorso svolto all'Udienza generale, mercoledì 25 ottobre, da Papa Francesco, a conclusione della catechesi sulla peranza cristiana

Sarah: la Polonia sia una sentinella di fronte alla silenziosa apostasia dell’Europa

26-10-2017

Il cardinale Robert Sarah ha partecipato nei giorni scorsi al Congresso Internazionale organizzato a Varsavia dal Movimento Europa Christi, nell'Università intitolata al cardinale Stefan Wyszyìnski, e a cui hanno presenziato esponenti della politica, della cultura e della Chiesa. Il porporato ha svolto il suo intervento partendo da quella che ha chiamato «un'inedita crisi di civiltà», affermando che «l'Europa, costruita sulla fede in Cristo, è ora in un periodo di tranquilla apostasia»...

Camisasca: Summorum Pontificum un dono anche per celebrare meglio nella forma ordinaria

26-10-2017

«Io sono profondamente convinto che l'intuizione di Benedetto XVI con il Motu Proprio Summorum Pontificum non fosse contro la Messa di Paolo VI, ma a favore di essa e cioè in modo che le due celebrazioni, le due forme diverse di celebrazione, potessero aiutarsi a vicenda. In particolare che il silenzio e la sacralità che accompagnano questa celebrazione nel cosiddetto «Rito antico» possano aiutare tutti noi presbiteri che celebriamo la Santa Messa secondo la Forma ordinaria del messale di Paolo VI a custodire sempre il gusto del silenzio, della meditazione e dell'essere davanti a Dio, che deve connotare ogni celebrazione eucaristica».

Gli Hobbit, le mezze tacche con cui Dio salva la Nigeria di don Maurizio Pallù (e tutta l’Africa, e il mondo)

26-10-2017

Dall'omelia di don Maurizio Pallù - il sacerdote fiorentino, neocotecumenale, rapito in Nigeria e liberato il giorno sel suo compelanno -, pronunciata durante la Messa celebrata lunedì 23 ottobre nella parrocchia di San Bartolomeo in Tuto a Sc

A Londra la clinica dei baby trans: la nuova frontiera della violenza sui più piccoli, alla luce del sole

25-10-2017

In Inghilterra pare che ci sia un boom di baby trans, cioè di bambini che voglio essere bambine e viceversa. A rivelarlo è la londinese Gender Identity Development Service, una clinica nata per trattare la cosiddetta disforia di genere, la quale informa che una cinquantina di bambini e pre-adolescenti ogni settimana varcherebbe la loro porta. Tra questi, nell'ultimo anno, si sono presentati anche due bambini di quattro anni, quattro di cinque anni e 17 bambini di sei. Un aumento di richieste del 24% negli ultimi sei mesi. Nel 2009 furono 97 i minori trattati da questa clinica, nell'anno sociale 2016/2017 ben 2016...

A 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre, il martirio della Chiesa cattolica in Urss. Il nuovo studio di Jan Mikrut

25-10-2017

Un libro dello storico Jan Mikrut narra il modo in cui i cattolici latini e bizantini sono rimasti fedeli nel turbine della violenza atea sovietica, fino ad oggi. Il volume esce in occasione dei 100 anni dalla rivoluzione bolscevica

Le parole sempre attuali del card. Arinze: «No a liturgie creative, il posto degli showmen non è in chiesa»

25-10-2017

«La liturgia deve essere celebrata come il culto pubblico della Chiesa, non la preghiera privata di qualcuno che aggiunge o sottrae come a lui piace. Siccome è la preghiera a nome della Chiesa e la persona principale che prega è Gesù Cristo allora merita la massima attenzione. Se anche nel calcio ci sono regole, non si può fare gol da qualunque angolo come uno vuole, mano piedi… questo è soltanto per un buon ordine di gioco. Ma la liturgia non è gioco, è servizio di Dio, perciò merita fede, merita obbedienza, merita compostezza, rispetto… la celebrazione manifesta la nostra fede perchè come la Chiesa dice, lex orandi, lex credendi: la legge della fede dirige la legge del culto. La Chiesa celebra come crede. Chi vede come celebriamo deve subito scoprire ciò che noi crediamo. Ecco che la Messa fai-da-te non si deve mai fare. Se qualcuno vuole fare scherzo, c'è posto per scherzo, ci sono posti per giochi, ci sono sale per dimostrazione. Se uno è showman lui può fare show, ma non in chiesa».

Il gregoriano è di destra? Dialogo domestico su Concilio, chitarre e musica liturgica…

24-10-2017

Val più un cartone animato di molte dotte disquisizoni.

Altro che «evento dello Spirito Santo». Una parola di verità  su Lutero, finalmente, la dice Müller

24-10-2017

«Sono passati 500 anni, non è più il tempo della polemica ma della ricerca della riconciliazione: non però a costo della verità. Non si deve fare confusione. Se da una parte dobbiamo saper cogliere l'efficacia dello Spirito Santo in questi altri cristiani non cattolici che hanno buona volontà, che non hanno commesso personalmente questo peccato della separazione dalla Chiesa, dall'altra non possiamo cambiare la storia, ciò che è successo 500 anni fa. Una cosa è il desiderio di avere buone relazioni con i cristiani non cattolici di oggi, al fine di avvicinarci a una piena comunione con la gerarchia cattolica e con l'accettazione anche della tradizione apostolica secondo la dottrina cattolica; un'altra cosa è l'incomprensione o la falsificazione di ciò che è successo 500 anni fa e dell'effetto disastroso che ha avuto. Un effetto contrario alla volontà di Dio»

Un giornalista libanese ha composto una poesia in ode al sacramento della confessione

24-10-2017

Ronald Barakat, poeta e giornalista libanese, esorta i cristiani ad abbandonarsi a questa pratica

L’islamizzazione a tavolino della Catalogna indipendentista dove impera la Sinistra antispagnola

24-10-2017

L'enclave musulmana è stata gonfiata apposta. Per di più corteggiando la gente sbagliata. Come dimostra la strage di Barcellona

GPII: Humanae Vitae presuppone la bimillenaria spiritualità  coniugale, che parte dalla Bibbia

23-10-2017

«La Chiesa, mentre insegna le esigenze inviolabili della legge divina, annunzia la salvezza e apre con i sacramenti le vie della grazia, la quale fa dell'uomo una nuova creatura, capace di corrispondere nell'amore e nella vera libertà al disegno supremo del suo Creatore e Salvatore e di trovare dolce il giogo di Cristo. Gli sposi cristiani, dunque, docili alla sua voce, ricordino che la loro vocazione cristiana iniziata col Battesimo si è ulteriormente specificata e rafforzata col sacramento del matrimonio...»

E se l’aborto finisse dove comincià? In Russia che diffuse nel mondo questo male?

23-10-2017

Ogni giorno vengono spente mediamente 2mila vite umane ancora nel grembo materno. Tutto cominciò con l'Unione Sovietica. Ma il movimento pro-life è forte e combattivo, e sta condizionando positivamente le istituzioni

GPII: i santi degli ultimi tempi saranno formati da Maria, per portare nella Chiesa la vittoria sulle forze del male

23-10-2017

San Luigi Maria Grignion de Montfort esprime con ricchezza di sfumature gli «effetti meravigliosi» della perfetta devozione mariana: «Più dunque ti guadagnerai la benevolenza di questa augusta Principessa e Vergine fedele, più la tua condotta di vita sarà ispirata dalla pura fede. Una fede pura, per cui non ti preoccuperai affatto di quanto è sensibile e straordinario. Una fede viva e animata dalla carità, che ti farà agire solo per il motivo del puro amore. Una fede ferma e incrollabile come roccia che ti farà rimanere fermo e costante in mezzo ad uragani e burrasche»

Al Congresso, Xi Jinping ribadisce: sinicizzare le religioni sotto il Partito comunista

20-10-2017

Nel suo discorso di ieri al Congresso del Partito, Xi Jinping ha ribadito i «nuovi approcci» verso le attività religiose. Per la Chiesa cattolica si ribadisce l'indipendenza delle nomine e delle ordinazioni dei vescovi. Al Congresso sono presenti due vescovi: mons. Giovanni Fang Xingyao di Linyi e mons. Giuseppe Ma Yinglin di Kunming.

In Italia la libertà  di educazione è pesantamente a rischio di estinzione. Le scuole chiudono

20-10-2017

Fra il 2012 e il 2017, hanno chiuso 881 scuole paritarie, pari al 6,4% del totale. Questi numeri raccontano la drammatica crisi che ha investito il settore

Congresso mondiale delle famiglie. I vescovi irlandesi strizzano l’occhio alle coppie gay

19-10-2017

Si intitola «La gioia dell'amore. Conversazione in parrocchia in sei sessioni» la brochure preparata dalla Conferenza episcopale irlandese - che ha come destinatario, appunt,o le parrocchie - in vista del Congresso Mondiale delle Famiglie che si terrà a Dublino nel 2018. Il documento, incentrato sull'esortazione apostolica Amoris Laetitia, contiene l'immagine (a pag. 24) di due donne, con il volto tagliato per non eccedere, strette in un abbraccio amoroso accompagnata da queste righe: «Mentre la Chiesa sostiene l'idea del matrimonio come un impegno permanente tra un uomo e una donna, esistono altre unioni caratterizzate da un mutuo supporto. Papa Francesco ci incoraggia a non escludere ma ad accompagnare queste coppie con amore, dedizione e supporto».

«La Riforma protestante un evento dello Spirito Santo». Galantino esalta Martin Lutero

19-10-2017

«Mi sono schierato contro tutti i papisti, contro il Papa e le indulgenze ma solo predicando la Parola di Dio. E quando io dormivo la parola di Dio operava tali cose che il Papa è caduto». Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale dell'Episcopato Italiano, ha letto ad alta voce questo brano di Lutero che per 5 secoli era considerato offensivo dai cattolici. «La Riforma avviata da Martin Lutero 500 anni fa è stata un evento dello Spirito Santo», ha affermato il vescovo intervenendo alla Pontificia Università Lateranense ad un Convegno promosso dall'ateneo del Papa per celebrare l'anniversario....

Parlare di aborto dicendo «donna incinta» discrimina le trans ex femmine. Se ne discute all’ONU…

19-10-2017

L'idea è delle rappresentanze di Danimarca e Regno Unito

Amoris Laetitia, i vescovi polacchi stoppano le fughe in avanti. E a Müller danno la laurea honoris causa

17-10-2017

La Conferenza Episcopale polacca si è riunita nei giorni scorsi a Lublino per discutere e redigere un documento relativo alle linee guida con cui leggere l'esortazione apostolica Amoris Laetitia. Alla riunione era presente anche il nunzio Salvatore Pennacchio, da poco più di un anno rappresentante del Pontefice presso la Chiesa polacca. Si ignora quando il documento stilato dai vescovi polacchi sarà pubblicato; ma siamo in grado di anticipare alcuni punti, sia pure sommariamente, che però sono centrali, e indicativi della lettura che l'episcopato ha dato dell'esortazione. Una lettura che è in linea piena con la Familiaris Consortio di Giovanni Paolo II. E evidente che nel momento in cui le linee guida approvate a Lublino saranno rese pubbliche, si evidenzierà ancora di più la confusione creata da Amoris Laetitia, e soprattutto dalle sue interpretazioni «aperturiste». E diventerà sempre più chiaro quanto sia imbarazzante e foriero di nuova confusione il silenzio ostinato del Pontefice a fronte delle richieste di chiarificazione...

Vincenzo De Paoli e l’astuzia di chi vuole sovvertire la dottrina. «Agiscono sempre nello stesso modo»

17-10-2017

«Tutti i novatori agiscono allo stesso modo; nei loro libri seminano contraddizioni, affinchè, se li si attacca su un punto, possano aver pronta la scappatoia col dire che altrove hanno sostenuto il contrario. Io ho sentito dire dal defunto abate di San Curano, che se lui, in una stanza, avesse affermato delle verità a persone capaci di intenderle e, passato in un'altra stanza, vi avesse trovato altre persone non ugualmente capaci, egli avrebbe detto a queste persone esattamente il contrario; e sosteneva che Nostro Signore agiva in questo modo e raccomandava che così si facesse».

Un pensiero speciale di Papa san Giovanni Paolo II per le donne che tragicamente hanno abortito

17-10-2017

Dalla lettera enciclica 'Evangelium vitae', del 1995, n. 99

In Ecuador un fiume immenso di persone per dire no a gender e aborto. Con l’appoggio dei vescovi

16-10-2017

#ConMisHijosNoTeMetas, non ti intromettere tra me e i miei figli, questo lo slogan della oceanica marcia in difesa della vita e della famiglia che si è svolta sabato 14 ottobre in Ecuador, non solo nella capitale Quito ma anche in città come Guayaquil, Cuenca, Esmeraldas, Machala e Loja.L'iniziativa è stata organizzata da un comitato laico, il Fronte nazionale per la famiglia, con l'appoggio della Conferenza episcopale dell'Ecuador, in reazione alla presentazione in parlamento di alcuni progetti di legge che riguardano i giovani in età scolare e che cercano di introdurre nel Paese l'ideologia di genere e i temi legati legati alla «salute riproduttiva», tra cui la diffusione di contraccettivi anche abortivi.

Con Maria per le strade di Londra. Per testimoniare pubblicamente chi è la vera Regina d’Inghilterra

16-10-2017

Le suggestive immagini dell'annuale Crociata del Rosario, organizzata dal Brompton Oratory di Londra, che sabato scorso, 14 ottobre, si è celebrata con particolare solennità e partecipazione di fedeli per il centenario delle apparizioni di Fatima. Dopo la sua conversione al cattolicesimo, nel 1845, il futuro cardinale e oggi beato John Henry Newman divenne un oratoriano e portò in Inghilterra l'Oratorio di San Filippo Neri. La prima fondazione avvenne a Birmingham, poi un altro gruppo di convertiti guidato da padre Wilfrid Faber fondò l'Oratorio di Londra. Oggi la comunità è formata da nove sacerdoti. Il parroco è Uwe Michael Lang, nativo della Germania, già consultore dell'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice e officiale della Congregazione per il Culto Divino e laDisciplina dei Sacramenti: giovane e grande liturgista stimato da Benedetto XVI. Il Brompton Oratory di Londra è un'isola di spiritualità e di liturgia autenticamente cattolica nel cuore di una delle metropoli più secolarizzate e sulfuree d'Occidente. La sua Schola Cantorum, diretta da Charles Cole, è impegnata in un recupero del patrimonio della musica liturgica, per evangelizzare tramite la bellezza.

Perseguitati e dimenticati: il nuovo rapporto di «Aiuto alla Chiesa che Soffre» sulla cristianofobia

16-10-2017

I cristiani soffrono, forse come mai nella storia, anche a causa della quasi totale indifferenza dell'Occidente

Il nome di Dio è misericordia. La grande enciclica di Pio XII sul Sacro Cuore di Gesù e l’amore divino

14-10-2017

«Giova osservare che la liberazione dell'uomo, mediante la passione di Cristo, fu conveniente sia alla sua misericordia che alla sua giustizia. Alla giustizia anzitutto, perchè con la sua passione Cristo soddisfece per la colpa del genere umano: e quindi per la giustizia di Cristo l'uomo fu liberato. Alla misericordia, poi, poichè, non essendo l'uomo in grado di soddisfare per il peccato inquinante tutta l'umana natura, Dio gli donò un riparatore nella persona del Figlio suo»

Decine di migliaia negli Usa in coda per le reliquie di Padre Pio. E anche la CBS se ne accorge

12-10-2017

Era atteso il «successo» della peregrinatio delle reliquie di Padre Pio che si è svolta negli Stati Uniti dal 25 settembre all'8ottobre (le reliquie che consistevano in una ciocca di capelli del santo, sangue delle sue ferite, un guanto e un pezzo del suo abito religioso). Atteso, ma non in queste dimensioni. Anche un canale televisivo mainstream come la CBS se n'è accorto e ne ha dato notizia, al passaggio delle reliquie a Chicago.

Ratzinger sui vincoli del potere di un Papa: «Non puà fare cià che vuole». E cita il matrimonio indissolubile

12-10-2017

Il papa non può dire: la Chiesa sono io, oppure: la tradizione sono io, ma al contrario ha precisi vincoli, incarna l'obbligo della Chiesa a conformarsi alla Parola di Dio. Se nella Chiesa sorgono tentazioni a fare diversamente, a scegliere la via più comoda, deve chiedersi se ciò è lecito...

Caso Chakra-Murgia. Lettera aperta delle femministe contro gli spot Rai all’utero in affitto

12-10-2017

Associazioni e nomi noti dell'universo femminista contro la trasmissione Rai a senso unico a favore della maternità surrogata. Lettera a Monica Maggioni

L’attuale crisi della bellezza rispecchia la crisi d’identità  in cui langue il nostro mondo

11-10-2017

I dipinti, i monumenti, persino le chiese che ci attraggono sono spesso datati entro e non oltre il secolo XIX. Si può infatti sognare davanti ai ciechi volumi di un'architettura fredda e asettica, quando anche le cattedrali moderne non si discostano poi tanto dagli anonimi spazi della vita quotidiana?

Un tesoro nascosto di spiritualità . La prima mappa online dei 293 monasteri presenti in Ucraina

10-10-2017

La commissione sinodale per i monasteri della Chiesa ortodossa ucraina (Patriarcato di Mosca) ha elaborato e pubblicato una mappa online dei 293 monasteri presenti in Ucraina. Mappa in ucraino, russo e inglese.Per ognuno dei monasteri vengono riportati foto, ubicazione e contatti.Una rete, in gran parte semisconosciuta in Occidente, di scrigni di fede e spiritualità tutti da scoprire.

Non di soli ponti vive l’uomo. Polonia, un muro di preghiera che richiama il mondo e l’Italia

10-10-2017

Non solo la Conferenza episcopale intera ha appoggiato l'evento, ideato dall'associazione Solo Dio Basta certa delle parole della Madonna sulla preghiera e sul fatto che «il Rosario è l'arma più potente contro il male», ma anche la politica si è schierata con il primo ministro, Beata Szydlo, che ha supportato l'evento anche twittando l'immagine di un rosario con un crocifisso. Al Rosario, poi, hanno partecipato anche altri politici, atleti e personaggi dello spettacolo e della cultura. All'Independent Catholic News (Icn), che ha intervistato alcune persone presenti, è stato detto che «abbiamo pregato per la riconciliazione, la salute e le buone relazioni delle famiglie e per la pace nel cuore umano della Polonia e del mondo», perchè «il cambiamento avviene attraverso il Rosario»...

Polonia: un Paese che non vuole svendere la propria identità , una Chiesa che non si vergogna di Cristo

09-10-2017

...Interessante che ieri nelle omelie dei vescovi polacchi, nelle messe che hanno preceduto il rosario, la preghiera per la pace si sia sposata alla richiesta a Dio di mantenere cristiane le nostre nazioni, legando in modo indissolubile le due cose. Non dovrebbe essere una novità, visto che «Cristo è la nostra pace»; e invece suona in totale contrasto con la mentalità oggi prevalente nella Chiesa, secondo cui la pace dovrebbe piuttosto scaturire dal dissolversi e dal fondersi della nostra identità con le identità di altri popoli che ci stanno invadendo...

La dritta via nella selva di pietra del Duomo di Milano. Una storia meravigliosa da non perdere

09-10-2017

Fu un matematico, con la sua fede nella scienza, a rappresentare l'uomo della Provvidenza per l'ultima grande cattedrale gotica del Medioevo

Lepanto, 7 ottobre 1571. Fede, coraggio e sacrificio di una società  che voleva rimanere cristiana

09-10-2017

San Pio V benedisse lo stendardo raffigurante, su fondo rosso, il Crocifisso posto fra gli apostoli Pietro e Paolo e sormontato dal motto costantiniano «In hoc signo vinces». Tale simbolo, insieme con l'immagine della Madonna e la scritta «S. Maria succurre miseris», sarà l'unico a sventolare in tutto lo schieramento cristiano. Mentre si moriva per Cristo, per la Chiesa e per la Patria, si recitava il Santo Rosario: e i prigionieri remavano ritmando il tempo con le decine dei misteri. L'annuncio della vittoria giungerà a Roma 23 giorni dopo

Scandaloso rosario polacco ai confini. Già , loro hanno ancora dei confini. Pregassimo anche in Italia’¦

06-10-2017

Che scandalo se un milione di persone si trovano a pregare il rosario ai confini di una nazione, che ha pagato molte volte col sangue la sua fedeltà a una religione e una cultura! Succede sabato in Polonia, dove un'associazione di laici - i laici sono sempre più protagonisti - ha indetto un «Rosario di riparazione» in occasione della festa della Madonna del Rosario. L'iniziativa è della fondazione di fedeli laici «Solo Dio basta», ma ha, fortunatamente, l'appoggio pieno della Conferenza Episcopale della Polonia che, in un suo comunicato, chiede di partecipare all'evento...

San Francesco voleva convertire il Sultano, scrisse san Bonaventura. Per i buonisti è inaccettabile

06-10-2017

Un articolo sorprendente di Gianni Valente vorrebbe «rileggere» la Legenda Maior di San Bonaventura e il racconto che lì viene fatto dell'incontro tra San Francesco e il Sultano...

Le chiese come spazi «polifunzionali». Perchè il pranzo in San Petronio è solo la punta dell’iceberg

05-10-2017

Mentre la polemica sul pranzo nella Basilica di San Petronio a Bologna tiene ancora banco, viene documentato un altro clamoroso caso di profanazione, questa volta in Spagna, nel contesto della battaglia politica per l'indipendenza della Catalogna da Madrid. Domenica nella chiesa di Vila-rodona, diocesi di Tarragona, gremita di fedeli, si è svolta una strana liturgia (il prete è vestito con i paramenti sacri) in cui preghiere e canti hanno accompagnato lo spoglio delle schede che avveniva proprio davanti all'altare. Video mostrano anche il grande applauso della folla all'ingresso dell'urna che conteneva le schede votate....

Dio continua ad attirare anime nel deserto. Don Michele Di Monte, da prete diocesano a eremita

05-10-2017

Nella sua cella sul Monte San Giorgio cercava silenzio e solitudine. Ottocento anni dopo, mentre a Riva San Vitale ci si prepara ad una storica celebrazione, il Beato Manfredo torna a vivere da protagonista. Si ispira infatti proprio alla sua avventura, rimasta fino ad oggi avvolta nella leggenda e nel mistero, il romanzo storico di un giovane sacerdote milanese, Michele Di Monte, talmente affascinato dalla scelta eremitica del Beat da Riva, da decidere di seguirne l'esempio. 'Il messaggio e lo spirito del Beato Manfredo sono più attuali che mai', dice padre Michele...

Cristianofobia. L’attacco alle scuole cattoliche è per colpire il gioiello della presenza cristiana in India

05-10-2017

La testimonianza di p. Carlo Torriani, in India per 50 anni. Gli istituti vengono chiusi per cavilli burocratici. Radicali indù accusano gli insegnanti di conversioni forzate. Lo scopo reale dei nazionalisti è macchiare l'immagine della Chiesa. Gli indù vogliono frenare l'avanzata sociale dei dalit istruiti dai cattolici e perpetuare il sistema delle caste.

In Inghilterra non è più il 2017 dopo Cristo, ma il 2017 dell’era comune. Trionfa il politicamente corretto

05-10-2017

La misura è stata presa da alcune scuole del Sussex e dell'Essex per non «offendere gli studenti musulmani». Un bel paradosso, visto che l'Arabia Saudita ha appena adottato il calendario gregoriano

Belgio, vescovi uniti contro i combustibili fossili. Mentre il cattolicesimo si estingue e l’eutanasia avanza

04-10-2017

Partita solo esattamente un anno fa, la «Campagna Fossil Fuel Divestment» lanciata dal Global Catholic Climate Movement, è passata nel giro di 12 mesi da qualche interesse a quaranta adesioni di importantissime istituzioni cattoliche di tutto il mondo....

Biffi: «Profeti di sventura»? A proclamare ore serene e tranquille, nella Bibbia sono semmai i falsi profeti

04-10-2017

... Papa Roncalli morì nella solennità di Pentecoste, il 3 giugno 1963. Anch'io lo rimpiangevo, perchè avevo un'invincibile simpatia per lui. M'incantavano i suoi gesti «irrituali», ed ero rallegrato dalle sue parole spesso sorprendenti e dalle sue uscite estemporanee....

Scienza, il Carbonio 14 conferma la pia leggenda del ‘sacco di pane’ di San Francesco d’Assisi

04-10-2017

Un'èquipe di scienziati ha analizzato un modesto sacco di pane che secondo la leggenda fu inviato miracolosamente dal santo a un convento quasi 800 anni fa

Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Birmania. Dimenticata

04-10-2017

La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.

Pranzo in San Petronio: cosa dice veramente la storia della Chiesa (e il semplice buon senso)

03-10-2017

Sulla base di quale criterio la Congregazione diede questa disposizione (prontamente disattesa)? Sulla verità secolare che «le chiese… sono luoghi sacri, cioè «messi a parte» in modo permanente, per il culto a Dio, dalla dedicazione o dalla benedizione… Quando le chiese si utilizzano per altri fini diversi dal proprio, si mette in pericolo la loro caratteristica di segno del mistero cristiano, con danno più o meno grave alla pedagogia della fede e alla sensibilità del popolo di Dio».E' esattamente quello che ho cercato di mettere in rilievo con la mia lettera; se ho parlato di profanazione, l'ho fatto con il preciso scopo di far capire che l'atto di mangiare dentro la basilica, pur potendo fare diversamente, costituisce un «declassamento» di un edificio sacro ad un uso profano. E dunque un abuso. Non è un attacco personale nè all'Arcivescovo nè al Papa...

Robert Spaemann su Amoris Laetitia: «Testimoniare la verità , seguire la parola di Gesù»

03-10-2017

«Quando i sacerdoti e i laici rimangono fedeli all'insegnamento e alla pratica immutabili e costanti di tutta la Chiesa, sono in comunione con tutti i papi, i vescovi ortodossi e i Santi di duemila anni, essendo in speciale comunione con San Giovanni Battista, San Tommaso Moro, San John Fisher e con gli innumerevoli sposi abbandonati che rimasero fedeli ai loro voti matrimoniali, accettando una vita di continenza per non offendere Dio. La voce costante nello stesso senso e nel senso (eodem sensu eademque sententia [Vaticanum I]) e la pratica corrispondente di duemila anni sono più potenti e più sicuri della voce discordante e della pratica di ammettere gli adulteri non pentiti alla Comunione, anche se questa pratica è promossa da un unico Papa o da vescovi diocesani. […] Significa che tutta la tradizione cattolica si schiera certamente e con vigore contro una pratica fabbricata e recente che, in un punto importante, contraddice l'intero Magistero di tutti i tempi. Quei sacerdoti, che ora fossero costretti dai loro superiori a dare la Santa Comunione agli adulteri pubblici e non pentiti, o ad altri peccatori notori e pubblici, dovrebbero rispondere loro con santa convinzione: «Il nostro comportamento è il comportamento che ha avuto tutto il mondo cattolico per duemila anni.»

Anche «Il Manifesto» ricorda che l’origine della vita sulla terra resta un mistero grande

02-10-2017

«Pensate questo: se avete a disposizione tutti i venti diversi aminoacidi, e volete costruire una catena lunga 50 aminoacidi, e fate una polimerizzazione «random» - cioè per mettendo tutte le combinazioni casuali - potete ottenere un numero di catene diverse che è un dieci seguito da settanta zeri, che è circa il numero di tutti gli atomi nell'universo. Inoltre in tale processo di polimerizzazione «random» (casuale) non troverete mai due catene che sono uguali l'una all'altra».

Sacra Sindone, una sostanza conferma che il sacro lino avvolse davvero un uomo torturato

02-10-2017

E stata trovata tra le fibre di lino ed è legata alla degradazione del sangue. «L'uomo avvolto nella sindone aveva affrontato una morte crudele»

Cent’anni di comunismo. L’incubo del «paradiso in Terra» comunista. Per non dimenticare

02-10-2017

Il «nuovo uomo sovietico», ri-creato dal regime, avrebbe dovuto essere votato alla causa del partito e dello Stato. Lo aveva teorizzato Marx affermando che la coscienza è determinata solo dalle condizioni socioeconomiche. Il socialismo avrebbe dunque produrre un'altra, superiore, forma di umanità. Inevitabilmente. Invece...

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: