sabato 23 febbraio 2019
  • 0

News

Il prodigio di san Nicola in Russia: mostrare al mondo che c’è ancora chi crede nell’aiuto dei santi

31-07-2017

Un avvenimento aspettato da tempo. Già in passato si era parlato dell'eventualità di una «visita» del santo più amato dagli ortodossi russi. Ma quando questa è finalmente divenuta realtà, la portata della devozione popolare ha superato tutte le aspettative...

Vescovi inglesi, Avvenire, D’Agostino, Paglia: Charlie ci fa scoprire la via cattolica all’eutanasia

31-07-2017

Il caso Charlie ha fatto emergere con chiarezza che oggi domina anche nel mondo cattolico una cultura favorevole all'eutanasia. Se il professor D'Agostino ridefinisce il concetto di accanimento terapeutico ed eutanasia, monsignor Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita, chiede solo di evitare conflitti. E mentre il cardinale Nichols ringrazia i medici che hanno ucciso Charlie, Avvenire scandalizza i lettori negando l'evidenza di quanto accaduto. A breve aspettiamoci che venga condannata la battaglia sostenuta per tentare di salvare Eluana Englaro.

Sant’Alfonso: guai a chi non vuole abbandonare il peccato e pensa «tanto Dio è misericordioso»

31-07-2017

«Dice: «Dio è di misericordia». Ecco il terzo inganno comune de' peccatori, per cui moltissimi si dannano. Scrive un dotto autore che ne manda più all'inferno la misericordia di Dio, che non ne manda la giustizia; perchè questi miserabili, confidano temerariamente alla misericordia, non lasciano di peccare, e così si perdono. Iddio è di misericordia, chi lo nega; ma ciò non ostante, quanti ogni giorno Dio ne manda all'inferno! Egli è misericordioso, ma è ancora giusto, e perciò è obbligato a castigare chi l'offende. Egli usa misericordia, ma a chi? a chi lo teme. «Misericordia sua super timentes se... Misertus est Dominus timentibus se» (Ps. 102. 11. 13). Ma con chi lo disprezza e si abusa della sua misericordia per più disprezzarlo, Egli usa giustizia. E con ragione; Dio perdona il peccato, ma non può perdonare la volontà di peccare. Dice S. Agostino che chi pecca col pensiero di pentirsene dopo d'aver peccato, egli non è penitente, ma è uno schernitore di Dio: «Irrisor est, non poenitens». Ma all'incontro ci fa sapere l'Apostolo che Dio non si fa burlare: «Nolite errare, Deus non irridetur» (Gal. 6. 7). Sarebbe un burlare Dio offenderlo come piace, e quanto piace, e poi pretendere il paradiso».

Gli Usa dicono addio alle «chiese garage» del post-Concilio. Il caso della nuova Cattedrale di Raleigh

28-07-2017

Scrivevamo poche settimane fa (vedi: «Si possono ancora costruire nuove chiese degne di questo nome? negli Stati Uniti sì») che negli Usa, appunto, è in corso un ricentramento dell'architettura sacra, con il progressivo abbandono di quei canoni che negli ultimi 50 anni hanno portato agli scempi delle chiese «moderne» che tutti conosciamo; e con il recupero di canoni ispirati alla tradizione che permettono invece di far rivivere una bellezza e uno stile liturgico autenticamente cattolici. L'ultimo caso, come segnala il notiziario online it.news, riguarda la Cattedrale della diocesi di Raleigh, in North Carolina, che mercoledì 26 luglio è stata ufficialmente dedicata al Santo Nome di Gesù. Nel video se ne può ammirare tutto lo splendore. E merita di essere notato, tra le tante cose, il ritorno del tabernacolo al centro del presbiterio, dietro l'altare.

La predica della Bonino a Biella (video). Quando la Chiesa tocca il fondo e inizia anche a scavare

28-07-2017

Dopo aver accuratamente nascosto il crocifisso e il tabernacolo della chiesa di San Defendente a Ronco di Tosatto (Biella) e dopo aver impedito l'ingresso ad alcuni membri del movimento pro life, lo scorso mercoledì il parroco, don Mario Marchiori, ha dato la parola all'attivista radicale Emma Bonino sul tema dell'accoglienza. Insomma, la responsabile, mai pentita, di 10mila aborti praticati con le pompe di bicicletta, che si fece mettere incinta per uccidere suo figlio e dimostrare che non era un dramma, ha pontificato dal pulpito invitando a 'non ragionare di pancia ma ad usare la ragione e il cuore' per accogliere gli immigrati...

E’ ufficiale: anche l’enciclica Humanae Vitae finisce sotto la scure del «discernimento»…

28-07-2017

Il 4 luglio scorso sul quotidiano dei vescovi italiani, Avvenire, monsignor Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la vita, rilasciava un'intervista a Luciano Moia. Il giornalista impegnatissimo sul fronte del rinnovamento della teologia morale instaurato da Amoris laetitia, chiedeva al prelato se certe «manipolazioni mediatiche» a proposito di «una commissione segreta per la 'revisione' di Humanae vitae», l'enciclica di papa Paolo VI sulla contraccezione e l'amore umano, corrispondessero a realtà. Non solo, Moia citava anche un «presunto elenco di esperti e di teologi - da Pierangelo Sequeri a Gilfredo Marengo - che sarebbero coinvolti in questo progetto». E poi la domanda fatidica: «C'è qualcosa di vero in tutto questo?»...

Ecco come il PD vanifica l’unico argomento serio da un bel po’ di tempo in qua: l’inverno demografico

28-07-2017

Checchè ne dica Tito Boeri, gli immigrati non ci salveranno affatto. Bisogna parlare di quello che all'Italia più manca: le culle

LGBT o etero, il sacramento del matrimonio ridotto a malcostume televisivo. Siamo davvero alla fine

28-07-2017

E nessuno che abbia il pudore e il buongusto di prorompere in un sacrosanto, benedetto «che schifo!»

«Trattati come lebbrosi». Quando Ratzinger denunciava l’odio verso la liturgia tradizionale

27-07-2017

«Mi sta però a cuore quello che riguarda l'unità del Rito Romano. Questa unità oggi non è minacciata dalle piccole comunità che fanno uso dell'Indulto e si trovano spesso trattati come lebbrosi, come persone che fanno qualcosa di indecoroso, anzi di immorale; no, l'unità del Rito Romano è minacciata dalla creatività selvaggia, spesso incoraggiata da liturgisti (per esempio in Germania si fa la propaganda del progetto «Missale 2000», dicendo, che il Messale di Paolo VI sarebbe già superato). Ripeto quanto ho detto nel mio intervento, che la differenza tra il Messale di 1962 e la messa fedelmente celebrata secondo il Messale di Paolo VI è molto minore che la differenza fra le diverse applicazioni cosiddette «creative» del Messale di Paolo VI. In questa situazione la presenza del Messale precedente può divenire una diga contro le alterazioni della liturgia purtroppo frequenti, ed essere così un appoggio della riforma autentica...»

Assurdità  di regime: il Venezuela è un Paese ricchissimo che il socialismo ha reso misero

27-07-2017

I comunisti dicono di amare i poveri. Forse è vero: ovunque governino, ne moltiplicano il numero. Solo la fine del regime socialista di Nicolàs Maduro Moros potrebbe fare uscire il Venezuela dalla spirale distruttiva in cui oggi langue.

I 60 anni dell’Associazione patriottica cinese, la Chiesa soggiogata dal partito comunista

27-07-2017

Sebbene in tono basso - forse per i dialoghi col Vaticano - è risuonato ancora lo slogan per una Chiesa «autonoma» e «indipendente» (dalla Santa Sede) e sottomessa in tutto alla politica del Partito. I vescovi ufficiali muoiono come «funzionari di Stato», lontani dai fedeli. Alcuni sono richiesti di iscriversi al Partito che obbliga i suoi membri all'ateismo. Fra i vescovi ufficiali mancano «testimoni», ma vi sono alcuni «opportunisti». L'opinione di un sacerdote della Chiesa ufficiale.

Camille Paglia: si invoca la scienza sul riscaldamento ambientale, ma non sulla verità  biologica del sesso

26-07-2017

«E certamente ironico come i liberal, che agiscono come difensori della scienza quando si tratta del riscaldamento globale (un mito sentimentale non supportato dalle prove) rifuggano ogni riferimento alla biologia quando si tratta del sesso. La verità biologica cruda è che i cambiamenti sessuali sono impossibili. Ogni singola cellula del corpo rimane codificata dal proprio sesso per tutta la vita. Le ambiguità intersex possono verificarsi, ma sono anomalie che rappresentano una minima percentuale di tutte le nascite umane. In una democrazia, tutti dovrebbero essere liberi da molestie e abusi. Ma allo stesso tempo, nessuno merita diritti speciali, protezioni o privilegi in base alla propria eccentricità»

Quanta ricchezza nel solo gesto di accendere una candela (possibilmente non elettrica…) in chiesa

26-07-2017

Sant'Agostino diceva che il digiuno dà le ali alla nostra preghiera e le dà la capacità di penetrare il cielo. L'offerta è come un piccolo digiuno perchè ci si priva di qualcosa per darla al Signore....

Un anno fa veniva sgozzato il Servo di Dio don Jacques Hamel. La nostra preghiera non se ne dimentichi

26-07-2017

Un martire della fede cattolica ucciso dagli jihadisti

La complessità  del caso Charlie Gard è molto semplice: la vita non è più sacra in sè e indisponibile

25-07-2017

«Charlie, come Gesù, verrà ucciso dopo un processo estenuante. Ucciso dai suoi nemici (medici e giudici che voglio mettersi al posto di Dio in nome della legge) per colpa dei suoi traditori (l'appoggio di tanti cristiani) e dei vari Ponzio Pilato che hanno preferito non prendere posizione nascondendosi dietro una presupposta «complessità del caso». Anche se non c'è proprio un bel niente di complesso. E tutto cristallino: una persona malata, anzichè essere amata perchè c'è e quindi curata fino all'incombere della morte naturale come da 2000 anni fino a qualche tempo fa si è sempre fatto, va sul patibolo, privata non solo delle cure ma anche dell'ossigeno. Sì, Charlie non solo non sarà curato ma gli verrà tolto l'aiuto per respirare e morirà soffocato perchè nessuno lo vuole più a queste condizioni».

«Casalinghitudine» per non «boldrinizzarsi»: elogio della femmina che tiene a bada il mondo

25-07-2017

L'Istat fotografa il tramonto dell'era delle casalinghe e a noi sfugge il senso della perdita di un angolo dove la donna sa reinventarsi per non boldrinizzarsi, «reinventarsi per non mangiarsi il cuore»

A proposito del nuovo libro-intervista di Claudio Risè: meglio la (vera) scienza che la (falsa) fede

25-07-2017

Le tenebre di oggi si chiamano rifiuto dell'intelligenza, dell'analisi, della lettura realista (nè ottimista-progressista, nè conservatrice-pessimista) della società. E prima di tutto dell'orizzonte politico, sociale, economico ed esistenziale vissuto sulla propria pelle da parte del nostro popolo e della nostra gente.

Gli ultimi numeri della Chiesa tedesca: oltre 150mila gli abbandoni ogni anno

24-07-2017

I responsabili della Chiesa tedesca e le persone interessate attendono ogni anno con una certa trepidazione i dati numerici della vita ecclesiale nel paese. Quelli del 2016 sono stati resi noti dalla Conferenza episcopale venerdì scorso, 21 luglio...

Russia cristiana: 60mila in processione a Ekaterinburg per ricordare il martirio dell’ultimo zar

24-07-2017

Nella notte fra il 16 e il 17 luglio, più di 60mila russi hanno marciato per una quindicina di chilometri dietro alla croce, dalla casa di Nikolaj Ipat'ev, un mercante di Ekaterinburg, nella regione degli Urali, dove la famiglia imperiale russa era stata sterminata senza pietà dai bolscevichi 99 anni prima, fino a Ganina Jama, una miniera dismessa nei pressi del villaggio di Koptjaki dove i resti dei Romanov furono gettati di nascosto in un pozzo...

Famiglia verboten, è lo Stato etico vegano che alleva, nutre e pure vaccina i nostri figli

24-07-2017

Ai bambini e ai ragazzi delle scuole di Torino, da settembre, verrà imposta una dieta al 100% vegetale almeno una volta al mese nelle mense scolastiche. Un giorno al mese, il secondo venerdì. Non sarà per motivi religiosi, non è il venerdì di magro, che non si rispetta più neppure nelle scuole paritarie cattoliche. Sarà il veganesimo, nuova religione animalista, a ispirare la mossa del sindaco Chiara Appendino.

Come la Maddalena, ogni donna che ascolta la voce di Cristo vede compiuta la sua vocazione più alta

24-07-2017

Maria aveva perduto l'unico luogo che ancora dava senso alla sua vita. Non aveva più dove andare, perchè era donna, e le donna toccate dall'amore di Cristo non lo lasciano più. Per questo, anche se i due apostoli entrano nella tomba vuota e Giovanni vede e crede, mentre essi se ne vanno, Maria rimane incollata dinanzi a quella tomba vuota, piangendo. Piange perchè è una donna a cui hanno portato via lo Sposo, il Signore della sua vita. 'Donna', così l'hanno chiamata gli angeli, così le si rivolge Gesù iniziando a dialogare con lei...

Pakistan, 16enne cristiano accusato di blasfemia. Imam: «Condannatelo o lo uccidiamo»

21-07-2017

Il giovane Shahzad avrebbe fatto commenti blasfemi dopo il tentativo di un collega di convertirlo a forza all'islam. Gli altoparlanti delle moschee hanno chiamato i musulmani a raccolta per ucciderlo

Fa effetto vedere la bandiera rossa che sventola a Lourdes, ma Dio arriva anche in Cina

21-07-2017

Un lettore c'invia una fotografia che ha scattato a Lourdes. Vedere la bandiera rossa con la falce e martello là dov'è apparsa la Madonna può sembrare un assurdo, persino un affronto, ma non è così. Quella è la bandiera nazionale cinese e i cattolici cinesi la sventolano per affermare, in quel luogo benedetto, anche lì, la loro presenza. Ricordandoci di pregare per loro, figli di una terra dove la fede è ancora reato.

Strana Malta: l’aborto è vietato, ma sono appena stati legalizzati i matrimoni omosessuali

17-07-2017

Le contraddizioni di un Paese che l'iedeologia sta cercando di travolgere

Perchè la Chiesa Cattolica ha modificato «adulterio» con «atti impuri» nel sesto comandamento?

17-07-2017

Una precisazione importante per meglio capire il senso di un comandamento decisivo

Il cardinale Dolan: «La Messa è noiosa? E’ un problema vostro, non della Messa»

17-07-2017

«La Messa è così noiosa». Quante volte voi genitori l'avete sentito dire dai vostri figli la domenica mattina? Quante volte i nostri insegnanti e i nostri catechisti l'hanno sentito mentre preparavano i bambini per la Messa? E, ammettiamolo, quante volte noi stessi ce lo siamo detti? Cosa dire di fronte a una frase così infelice e quasi sacrilega? Beh, innanzitutto un «No, non è così!». Uno può trovare la Messa noiosa, ma è un problema suo, non della Messa. Ci sono nella vita diverse attività importanti che sono «noiose»: le visite dal dentista possono essere tali; le persone che hanno malattie ai reni mi dicono che una dialisi tre volte alla settimana non è un'esperienza entusiasmante; andare a votare non è il massimo del divertimento. Tutte e tre le cose sono importanti per il nostro stare bene e il loro valore non dipende dal grado di soddisfazione con cui le facciamo. La Messa è ancora più importante per la salute della nostra anima degli esempi citati...

Venezuela, il vescovo di Merida: il governo mente e inganna, e il popolo muore di fame per le strade

14-07-2017

La Chiesa Cattolica è tra le poche a fare concretamente qualcosa per alleviare le sofferenze di un popolo immiserito dall'ideocrazia. Aiutando concretamente sì, ma anche formando un ceto dirigente alternativo

In Mongolia la Chiesa Cattolica ha solo 25 anni. Inizià da tre missionari, oggi ci sono 1500 fedeli

13-07-2017

E nel 2016 è stato ordinato il primo sacerdote mongolo e c'è un altro seminarista. «La fede di queste persone è coraggiosa come quei fili d'erba che timidamente spuntano dalla terra ghiaiosa' del deserto di Gobi.

Anselm Grün: invito sempre i protestanti a fare la Comunione; Maria? Non è diversa da noi peccatori

12-07-2017

Padre Anselm Grün, benedettino tedesco dell'abbazia di Münsterschwarzach, autore instancabile di libretti di spiritualità molti dei quali bestseller, ha appena firmato insieme a Nikoluaus Schneider, già presidente del Consiglio delle Chiesa evangelica in Germania, il volume Luther gemeinsam betrachtet (Lutero da una prospettiva comune).In un'intervista pubblicata ad entrambi gli autori su Katholisch.de, sito della Conferenza episcopale tedesca, così si esprime padre Grün sull'intercomunione:«Quando dò dei corsi nella casa per ospiti della nostra abbazia di Münsterschwarzach, invito sempre ed espressamente tutti a fare la Comunione, perchè alcuni cristiani evangelici non si fidano. Ma quando li invito, vengono volentieri. Che il parroco cattolico celebri l'Eucaristia in modo diverso da quello evangelico, fa parte delle differenze di rappresentazione delle varie confessioni. Ciò che è importante è la fede nel fatto che Gesù è presente nell'ostia, espressa dalle parole istitutive «Questo è il mio corpo» e «Questo è il mio sangue». Dato ciò, nulla impedisce di fare insieme la Comunione»».E sulla Vergine Maria, interpellato su ciò che divide a riguardo cattolici e protestanti, in specifico sui dogmi mariani, così risponde il benedettino:«Maria è il prototipo dell'uomo redento e ciò che viene detto di lei vale anche per noi. L'Immacolata concezione non è altro che ciò che viene detto nella prima lettera agli Efesini e nella liturgia: tutti siamo stati scelti in Cristo prima della creazione del mondo, per essere santi e immacolati. Ciò non significa quindi che Maria è un essere speciale e noi dei poveri peccatori. Purtroppo è un'interpretazione frequente, ma questa non è la dogmatica cattolica».

Un cappuccino contro il diavolo. Il nuovo libro di padre Carlin, successore di padre Amorth

12-07-2017

Come intervenire nei casi di possessione diabolica e accompagnare le persone con problemi spirituali

Germania, flop del Giubileo per i 500 anni della Riforma. Ad appassionarsi a Lutero sono ormai solo i cattolici

11-07-2017

Il Giubileo per i 500 anni della Riforma protestante rischia di diventare il flop dell'anno. A scriverlo è stata la Frankfurter Allgemeine Zeitung nella sua edizione domenicale.Le celebrazioni stanno avendo molta meno risonanza di quando le Chiese luterane si aspettassero. In quasi tutte le grandi esposizioni dedicate all'anniversario, il numero di visitatori è di gran lunga al di sotto delle previsioni. Alla mostra centrale allestita nella città di Lutero, Wittenberg, aperta per la durata di quattro mesi e per la quale si punta ai 500mila visitatori, dopo un mese si sono viste solo 40mila persone. Al Kirchentag della Chiesa evangelica, a fine maggio a Berlino, erano in 106mila contro i previsti 140mila.Alla cerimonia di chiusura a Wittenberg, secondo gli organizzatori erano presenti in 120mila: tutto era stato preparato per ospitarne 200mila.La maggior discrepanza tra attese e dati reali si è registrata proprio nelle terre storicamente luterane della Germania centrale. A Lipsia, per esempio, si sono contati 7.500 visitatori paganti: ne erano attesi almeno 50mila.

In Francia un quarto dei preti ordinati nel 2017 viene da comunità  che celebrano in “rito antico”

11-07-2017

Nel 2017 tutte le diocesi francesi hanno ordinato solo 84 sacerdoti. Quasi metà dei parroci in Francia ha più di 75 anni: nel 2015 erano 5.410 i sacerdoti attivi oltre i 75 anni e 6.217 quelli al di sotto. Un quarto di tutti i sacerdoti ordinati nel 2017 appartiene a comunità del Vecchio Rito. Le Figaro scrive che «il movimento tradizionalista non è più marginale».

Leandro Aletti, il ginecologo antiabortista che non ha mai avuto paura della verità 

11-07-2017

«Carne, ossa, muscoli e tendini - In difesa della vita nascente» (editore Gribaudi) è il libro che racconta battaglie, vittorie, sconfitte, gioie e dolori di un ginecologo obiettore e cristiano

Il card. Robert Sarah sull’Eucarestia: garantire la genuinità  del pane e del vino per la consacrazione

11-07-2017

Lettera della Congregazione per il culto divino. I vescovi devono vigilare che il materiale per la celebrazione siano validi: pane di frumento e vino di uva. Le eccezioni per i celiaci e per chi non beve vino, ma può bere mosto. La verifica è necessaria perchè oggi questi prodotti vengono venduti anche in supermercati e via internet.

Dieci anni di «Summorum Pontificum». La bellezza inimitabile di ogni santa Messa

10-07-2017

Nel 2007, Papa Benedetto XVI promulgò il «motu proprio» che riconosceva piena cittadinanza nella Chiesa alla liturgia precedente le riforme avvenute a cavallo del 1970. E così, attraverso la «Messa straordinaria», si scopre che ogni Messa, in qualunque rito, è straordinaria, nella nostalgia dell'avvenire

Siri: quando si pensa alla vita eterna, non c’è più nessuna difficoltà  a osservare la legge di Dio

10-07-2017

«Vedete: quando si pensa alla vita eterna - e qui si vede il crimine che compiono coloro che non ne parlano! - non c'è più nessuna difficoltà ad osservare la legge di Dio; tutto diventa incredibilmente piccolo. Non c'è più nessuna difficoltà a osservare i precetti dell'enciclica «Humanae vitae»; le difficoltà vengono perchè non si pensa alla liturgia eterna, alla quale un giorno arriveremo anche noi. Non c'è più difficoltà a portare la croce, non c'è più difficoltà ad abbracciarla, abbracciarla come il centro delle nostre delizie: cambia proporzione e volto ogni esperienza di questo mondo...»

Perchè la Chiesa usa l’incenso? Ricorda che nella Messa si incontrano il Cielo e la terra

07-07-2017

Il Catechismo ci ricorda che la preghiera coinvolge molto più della nostra anima: «Qualunque sia il linguaggio della preghiera (gesti e parole), è tutto l'uomo che prega» (CCC 2562). Per questo motivo, le forme pubbliche di adorazione della Chiesa contengono numerosi elementi visibili che coinvolgono i nostri sensi corporei. Il Catechismo ci insegna che «nella vita umana segni e simboli occupano un posto importante. In quanto essere corporale e spirituale insieme, l'uomo esprime e percepisce le realtà spirituali attraverso segni e simboli materiali. In quanto essere sociale, l'uomo ha bisogno di segni e di simboli per comunicare con gli altri per mezzo del linguaggio, di gesti, di azioni. La stessa cosa avviene nella sua relazione con Dio» (CCC 1146)...

Charlie, il patriarcato russo contro la «decisione mostruosa del Tribunale per i diritti umani»

07-07-2017

Charlie Gard, 10 mesi, è una bandiera pro life. Un caso ormai politico destinato a fare riflettere il mondo intero. Etica, fede, scienza, politica si misurano senza tregua in una escalation crescente tra distinguo, incertezze, promesse, robusti interventi. Dove finiscono le cure e dove inizia l'accanimento terapeutico? Un tribunale può decidere la morte di un bambino? Domande pesanti come macigni. I confini sono labili e in quella zona grigia, quasi impalpabile, dove l'attesa della morte del malato terminale è sottoposta all'incedere di un tempo dilatato, non smettono di affiorare posizioni differenti e iniziative politiche...

Charlie, il tranello in cui cadono alcuni medici. E’ la malattia ad accanirsi, non la respirazione

07-07-2017

Nel caso del piccolo condannato a morte non si sta parlando di terapie, ma di ventilazione assistita, che i per non è finalizzata a guarirlo, ma a farlo respirare e vivere. Se raggiunge la sua finalità - cioè l'ossigenazione - non è accanimento terapeutico. Togliere la ventilazione credendo che sia lei la colpevole della sofferenza di Charlie, che invece dipende dalla patologia, è eutanasia

Questo si leggeva in un libro cattolico degli anni 50 su come un marito puà rendere felice la moglie

05-07-2017

La chiave per conoscere la psicologia della donna è costituita prevalentemente dalla ricchezza del suo cuore, dalla sua vita sentimentale e dalla sua sensibilità psichica spiccata (...). La sua forza è il suo cuore. Essa possiede una capacità di sentimento particolarmente sveglia, perciò reagisce anche in modo straordinariamente intenso a tutte le impressioni. Un contegno gentile e premuroso nei suoi riguardi, le prove tangibili di affetto le recano una vivida gioia (...). Una donna che ama conosce mille possibilità per essere premurosa, mostrare delicatezze e recare piacere. In quest'arte è straordinariamente ingegnosa...

Si possono ancora costruire nuove chiese degne di questo nome? Negli Stati Uniti sa

05-07-2017

Qui alcune immagini della nuova chiesa della parrocchia di San Pio X, a Granger, nello Stato dell'Indiana. E stata consacrata lo scorso marzo, nella festa dell'Annunciazione, dal vescovo della diocesi di Fort Wayne-South Bend, monsignor Kevin Rhoades.La chiesa è stata costruita perchè la comunità aveva l'esigenza di un luogo di culto più grande. E se la vecchia chiesa (qui alcune immagini) era la tipica costruzione in stile moderno/postconciliare, per la nuova è stato scelto il ritorno a criteri architettonici e liturgici tradizionali. La resa finale è sotto gli occhi di tuttiL'edificazione di chiese che riprendono intelligentemente elementi e il «gusto» della tradizione cattolica è un fenomeno che sta lentamente prendendo piede negli Stati Uniti, dopo decenni di brutture cementizie. Qui un altro esempio di questa rinascita, la nuova chiesa di San Giovanni Apostolo a Leesburg, Virginia.

Dall’Africa arrivano per lo più rifugiati economici, non profughi. I migranti separati dalle opinioni

05-07-2017

Numeri, studi e fatti per smontare i luoghi comuni sui migranti. Perchè la soluzione ai mali dell'Africa non è svuotarla

«Quando la massa è sviata, bastano due coraggiosi perchè Dio riconquisti il terreno perduto»

04-07-2017

«Nei periodi turbolenti e travagliati dai torbidi e dalla zizzania seminata dal maligno, quando sembra che la massa degli uomini sia stata mezzo accecata, e molti si ammantano di santo zelo cristiano, Iddio suscita sempre qualcuno che apra loro gli occhi e dica: badate che il demonio vi ha sommersi nella nebbia per non lasciarvi vedere la strada!.. a volte uno o due soli uomini che dicano la verità riescono ad ottenere più di molti coalizzati assieme. Così a poco a poco il disorientato riscopre il cammino e Dio gli rinfranca l'animo… basta che ci sia uno dotato di coraggio, perchè subito gli si affianchi un altro; così il Signore ritorna a conquistare il terreno perduto»

La prestigiosa rivista scientifica «PlosOne» dice che l’uomo della Sindone fu vittima di torture

04-07-2017

Ennesima conferma dell'autenticità del sacro lino, autorevole e importante

La guerra fra sciiti e sunniti per l’egemonia e il potere in Medioriente la pagano i cattolici del Qatar

04-07-2017

Mons. Camillo Ballin parla di numerose famiglie cattoliche che hanno lasciato l'emirato nelle ultime settimane. Una «crisi sociale» in atto, che ha portato molte persone (anche cristiane) «a perdere il lavoro». I timori e le incertezze per il futuro e il rischio di un «Paese bloccato». I sauditi estendono di 48 ore l'ultimatum per accettare la lista di richieste.

A Messa non si va vestiti come in spiaggia. In Messico c’è chi lo ricorda davanti a ogni chiesa. E da noi?

04-07-2017

«Rispettare la celebrazione eucaristica» e presentarsi a questo momento con un abbigliamento curato e dignitoso, così come si fa naturalmente quando si partecipa a eventi importanti e solenni. Il richiamo che venne dalla diocesi messicana di Aguascalientes, nel 2014, dopo i lavori del suo terzo Sinodo, per bocca del vicario generale Raúl Sosa Palos, resta più che mai valido. Sosa ricordò allora alcune indicazioni di base e di minimo decoro, tra cui non entrare in Chiesa in bermuda o pantaloncini corti per gli uomini, evitare abiti troppo corti e scollature troppo pronunciate per le donne.La diocesi fece esporre queste indicazioni sulla porta di ingresso di ogni chiesa. Non solo, quindi, delle grandi e storiche Cattedrali, meta di turisti, come avviene in Italia. Con il conseguente sbracamento a cui si assiste, soprattutto in estate, in parrocchie e chiese «ordinarie».

E il teologo protestante scrisse: «Il cuore del cattolicesimo batte nella Messa»

03-07-2017

In tempi in cui serpeggiano tentazioni «riduzioniste» su ecumenismo e liturgia, riprendiamo dal sito Katholisches.info una lapidaria considerazione del grande teologo protestante tedesco Julius Smend (1857-1930), che capì con chiarezza ciò che marcava, simbolicamente e realmente, la distanza tra Chiesa cattolica e luteranesimo. E scrisse, lapidario: «Il cuore del cattolicesimo batte nella Messa».

«Li porti al cardinale». Il benefattore misterioso che a Milano ha dato 90mila euro per il fondo famiglia

03-07-2017

Entra in Duomo, consegna una donazione di 90 mila euro per il Fondo famiglia e lavoro della curia e sparisce. Non si sa praticamente nulla dell'anonimo benefattore, ma da giorni, tra arcivescovado e dintorni, il racconto dell'episodio si perpetua, arricchendosi di particolari veri o presunti, di sfumature più o meno verificate. Di sicuro si sa che tutto quanto è accaduto lunedì scorso. Un uomo entra in Duomo, percorre l'intera navata mescolato a turisti e fedeli, e si dirige verso la sacrestia. Evidentemente sa muoversi, all'interno della cattedrale e sa a chi rivolgersi. Nella penombra, infatti, individua l'arciprete del Duomo monsignor Gianantonio Borgonovo. Lo ferma, lo saluta e poi gli consegna una busta. «La faccia avere al cardinale Scola» dice. E lo ripete, vuole essere sicuro che sarà consegnata proprio all'arcivescovo di Milano. Questione di pochi secondi. Quindi si allontana sussurrando qualcosa come «sono soldi miei» e lasciando nelle mani di monsignor Borgonovo una busta spiegazzata, palesemente riciclata, di quelle con la finestrella trasparente che permette di leggere il destinatario, ma senza alcuna scritta. Bianca e anonima.

Perchè negare la terapia «compassionevole» al piccolo innocente condannato a morte?

03-07-2017

Quando accaduto al piccolo Charlie Gard, richiamato nella lettera di Letizia Zuffellato, rende necessario un approfondimento non solo morale ma anche specialistico.

Il Timone d’estate: il cuore vegli con Cristo e il corpo riposi nella pace

03-07-2017

Da oggi è in distribuzione Il Timone di luglio-agosto, il tradizionale doppio numero estivo. Con un racconto di Silvana De Mari, l'intervista al grande scrittore canadese Michael O'Brien, l'analisi del voto in Gran Bretagna del vaticanista Edward Pentin, il punto sulla dilemma vaccini a opera del medico e saggista Paolo Gulisano e molto altro...

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica per dare voce alle ragioni della fede, per promuovere la cultura cattolica, per difendere la Chiesa e il Papa.

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: