venerdì 22 marzo 2019
  • 0
NEWS 7 luglio 2015    
Anche Charlie metterà  la gonna a scuola. L’aplomb di Cambdrige travolto dalla «gendercrazia»

di Cristina Bassi

Il St Catharine's, uno dei college più antichi di Cambridge (è stato fondato nel 1473), annuncia che da oggi le studentesse potranno indossare i pantaloni nelle occasioni ufficiali. Ma soprattutto gli studenti sono autorizzati a indossare la gonna.

Il tutto avviene dopo una campagna degli studenti trans, promossa dallo studente statunitense Charlie Northrop, che al St. catharine's studia per il dottporato in Discipline classiche.

A uomini e donne sarà permesso di vestirsi liberamente con gonne o pantaloni, al di là delle distinzione di sesso, nelle cene formali che si tengono all'università. Spariscono così le tassative differenze nell'abbigliamento, rompendo una tradizione antica di secoli. Finora il dress code era chiaro: agli uomini erano imposti giacca, cravatta e pantaloni eleganti mentre alle donne la gonna o un abito. Adesso si fa riferimento a un generico "abbigliamento elegante".

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica per dare voce alle ragioni della fede, per promuovere la cultura cattolica, per difendere la Chiesa e il Papa.

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: