giovedì 17 ottobre 2019
  • 0
NEWS 7 ottobre 2019    di Redazione
Se ogni desiderio diventa diritto è in gioco l’umanità

Pubblichiamo l’intervento tenuto ieri da Jacopo Coghe, vicepresidente di Provita&famiglia, sul palco della manifestazione Marchon enfants organizzata a Parigi da La Manif pour tous contro la PMA e l’utero in affitto.

«Cari amici che bello essere qui, siete uno spettacolo meraviglioso.

Spero perdonerete il mio pessimo francese.

Ringrazio di tutto cuore Ludovine De La Rochere per il suo impegno, tutta l’organizzazione e grazie a voi amici per essere così numerosi qui oggi.

Vi porto i saluti del grande popolo del Family Day italiano, che oggi si unisce a voi in questa grande manifestazione per i diritti dei bambini e per la libertà.

La società nella quale viviamo è al collasso: la società o si basa sulla famiglia, sulla cura, o non è società. E’ individualismo, egoismo sociale, economico e politico, virus che distruggono le identità, la vita, l’unità e la speranza dei popoli.

Diceva l’eccentrico e geniale scrittore inglese Chesterton: “Se togliamo dal mondo il soprannaturale, trionferà l’innaturale”. Non è la cronaca di questi tempi?

L’ideologia della mente ucciderà la natura, la realtà, l’umanità. Se una madre non è più colei che partorisce,  se un padre non è più colui che genera, se i figli si possono comprare,  se il sesso si decide con la mente, quindi se ogni desiderio deve diventare diritto, significa che non è solo questione di modello della società da contestare, ma di cambio del paradigma dell’umanità.

Oggi noi siamo qui per testimoniare una grande verità: siamo le sentinelle della libertà, i rivoluzionari del buon senso, siete la speranza della Francia, e forse anche dell’Italia e dell’Europa intera.

Spesso anche in Italia riceviamo critiche perchè ci accusano di essere il popolo del NO. Allora vorrei provare con voi a mostrare a tutto il mondo che questo è un popolo del SI. Rispondete alle mia domanda:

E’ giusto che un bambino abbia diritto ad una mamma e un papà? SI

più forte che devono sentirvi dentro i palazzi del potere

più forte che devono sentirvi anche in Italia

più forte ancora che devono sentirvi fino a Bruxelles

Cari amici all’odio e all’ideologia rispondiamo con l’amore: amore per la nostra terra, per la nostra famiglia, per i bambini per il prossimo e per la vita.

Chi difende i nostri valori ormai è sotto continuo attacco e spesso riceve ingiurie e insulti di ogni tipo, allora vi vorrei salutare parafrasando una citazione di un grande uomo italiano del ‘900

“Vi chiameranno medievali, retrogradi, intransigenti: beh siatene fieri!”

W la Francia e W l’Italia»

In diretta da Parigi per la grande manifestazione per i diritti dei bambini contro l’utero in affitto.

Publiée par Jacopo Coghe sur Dimanche 6 octobre 2019


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: