martedì 12 novembre 2019
  • 0
NEWS 18 febbraio 2018    
Riparte il bus antigender

«Non possiamo tollerare che insegnino ai nostri figli e nipoti che si può scegliere sin dalla più tenera età se essere maschi, femmine o altri “generi” neutrali». E’ quanto si legge nel sito web del Bus della libertà, un’iniziativa promossa da Generazione Famiglia e dalla piattaforma online CitizenGo.

Dal 20 al 27 febbraio tornerà a circolare il grande pullman arancione contro la colonizzazione dell’ideologia Gender nelle scuole. Stavolta, il messaggio a caratteri cubitali sarà ancora più netto: “Non confondete l’identità sessuale dei bambini”.  Le date e le tappe di questo secondo tour del bus arancione sono le seguenti: Reggio Calabria (20 feb) – Catania (21 feb) – Napoli (22 feb) – Livorno (23 feb) – Torino e Milano (24 feb) – Verona (25 feb) – Bologna e Cesena (26 feb) – Pescara e Roma (27 feb).

«L’obiettivo», dicono gli organizzatori, «è porre il tema della libertà educativa dei genitori nel bel mezzo della campagna elettorale. Non possiamo assolutamente rischiare che si ritenga passata o superata l’emergenza. Non è così».

Lo scorso settembre gli organizzatori avevano già realizzato un primo tour del bus arancione in giro per l’Italia, toccando diverse tappe. Il video che segue riporta la tappa di Bologna del 27 settembre 2017

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: