domenica 25 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 52 di Aprile 2006

Baldovino IV, il re lebbroso


Un grande eroe sul trono della Gerusalemme crociata, “piagato” nel corpo, forte nella fede.

Era un male terribile, la lebbra. Chi ne era colpito doveva indossare mantelli gialli e verdi e attaccare alle proprie vesti un campanello.
Veniva isolato e respinto, perché nel corpo piagato si credeva di riconoscere un tremendo castigo di Dio. Anche Baldovino IV, salito al trono di Gerusalemme nell’anno 1174, era lebbroso. A scoprirlo era stato il suo maestro Gugliemo, arcivescovo di Tiro, quando, osservandolo giocare con i suoi compagni, si era accorto della sua an...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.