domenica 16 gennaio 2022
  • 0
di Laura Boccenti
il Timone N. 118 di Dicembre 2012

Benedetto Croce

 



Sessant’anni fa moriva Benedetto Croce. Un filosofo che ha dominato il panorama culturale italiano nella prima metà del secolo scorso. Il suo neo-idealismo storicista giustifica ogni avvenimento della storia, anche il più atroce. E relega il cristianesimo nella sfera del mito

A sessant’anni dalla morte di Benedetto Croce (1866-1952), il filosofo neoidealista che nei primi 50 anni del Novecento ha esercitato una sorta di egemonia sulla cultura italiana dominando il panorama culturale, sorge la domanda su quale sia, oggi, l’influenza del suo pensiero....

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Dicembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.