domenica 25 febbraio 2024
  • 0
di Stefano Biavaschi
il Timone N. 61 di Marzo 2007

‘…Credo nello Spirito Santo…’

 

 

 

A farci conoscere e a donarci lo Spirito Santo è Gesù. Egli lo chiama Paraclito (Gv 14,16-26; 15,26; 16,7), che letteralmente vorrebbe dire «Colui che è chiamato vicino», e che spesso traduciamo con Consolatore. Nell’annunciarne la sua venuta lo chiama anche Spirito di verità. Il termine “Spirito” è la traduzione dell’ebraico “Ruah”, che significa soffio, aria, vento; e Gesù utilizza proprio l’immagine sensibile del vento per spiegarci, durante il suo dialogo con Nicodemo, la natura misteriosa e trascendente dello Spirito di Dio, di cui nessuno può sapere «da dove viene e dove va» (Gv 3,5-8).
In questa ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.