domenica 26 maggio 2024
  • 0
di Stefano Biavaschi
il Timone N. 20 di Luglio 2002

Cresima: sacramento dello Spirito

 

 

Ciò che più ci stupisce dello Spirito Santo è l’inafferrabilità di un “tu” con cui entrare in relazione.
Mentre in Gesù il “tu” assume un volto umano dai lineamenti visibili, nello Spirito Santo il “tu” sembra sottrarsi alla nostra comprensione; purissimamente divino com’è ci appare insondabile, infinito e senza contorni. Come entrare in relazione con una simile realtà?
Credo che questo sia un interrogativo di molti cristiani, che spesso emarginano lo Spirito Santo escludendoLo dalle loro preghiere, o...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.