mercoledì 24 luglio 2024
  • 0
   
il Timone N. 21 di Settembre 2002

Ecclesia docet

 

 


Per parlare dei rapporti tra fede, filosofia e scienza è necessario chiamare in causa fede e ragione naturale. A tale proposito, il lettore può trovare impareggiabili riflessioni nell’enciclica Fides et ratio, di Papa Giovanni Paolo II.
“Credere – spiega S.Tommaso d’Aquino – è un atto dell’intelletto che sotto la spinta della volontà mossa da Dio per mezzo della grazia, dà il proprio consenso alla verità divina” (Somma Teologica, Il-Il, 2, 9) cioè alle cose che non si vedono, ma che si credono sull’autorità di Dio che le rivela.
La ragione naturale è la facoltà di pensare propria dell’uomo, il quale si interro...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.