mercoledì 17 aprile 2024
  • 0
   
il Timone N. 62 di Aprile 2007

Foibe, la ferita è aperta

 

I massacri contro le popolazioni giuliano-dalmate dopo la seconda guerra mondiale stanno lentamente uscendo dall’oblio. ma la giustizia vorrebbe che le vittime venissero risarcite, anche materialmente. alcuni spunti di riflessione su una ferita che continua a sanguinare.

 

 

 

 

Sei anni fa, sul Timone, Paolo De Marchi chiudeva il suo contributo Foibe: il ‘buco nero’ della storia con una domanda, che era più che altro un auspicio e finora ha trovato soltanto parziale risposta: «A quando, sui libri ma soprattutto nelle ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.