sabato 13 aprile 2024
  • 0
   
il Timone N. 104 di Giugno 2011

Freud è tra noi

Il suo influsso è ancora enorme. Dai suoi scritti attingono il pansessualismo, il laicismo e il consumismo. Con danni devastanti Il divano dove Freud psicoanalizzava i clienti, ora al Freud Museum di Londra. Ritratto di Sigmung Freud.


In un mio recente libro ho scritto, a proposito di due grandi “maestri del sospetto” (il terzo è Nietzsche): «Marx è morto e sepolto, se si eccettua qualche sparso spiritista che di tanto in tanto fa da medium alle attese degli ignoranti di ritorno. Mentre Freud continua ad assediare il linguaggio e i modi di pensare e di agire di tanti»...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.