lunedì 24 gennaio 2022
  • 0
di Rino Cammilleri
il Timone N. 6 di Marzo 2000

Giordano Bruno & C.

 

 

“La Chiesa chiede scusa ai pisani” (il resto ve lo risparmio). Così titolava a tutta pagina la locandina di uno degli ultimi numeri del Vernacoliere, pubblicazione scurrile livornese che non perde occasione per irridere i tradizionali nemici di campanile (e poi si parla di unità europea…). C’era da aspettarselo: il tormentone dei mea culpa ecclesiastici comincia a rivelarsi una specie di boomerang e a prestare il fianco all’irrisione. Si sperava che tali mea culpa fossero solo un passe partout penitenziale per entrare nel Terzo Millennio, e che l’ingresso nel Duemila li avrebbe fatti cessare. Invece pare proprio di no. Certo, non è simpatico cercar di fare dell’apol...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.