martedì 27 luglio 2021
  • 0
   
il Timone N. 134 di Giugno 2014

Gregorio Magno, la liturgia romana «pura»

Nonostante studi recenti volgano verso un ridimensionamento della figura e dell’operato di San Gregorio Magno (540-604), appare indubbio che egli occupi il primo posto nella storia liturgica della Chiesa romana. Infatti, sebbene la liturgia si sviluppi sempre in modo organico, e vari furono gli interventi dei suoi predecessori, fu solo con Gregorio Magno che si ebbe il primo ordinamento giuridico delle consuetudini romane. Per comprendere i motivi che mossero il pontefice occorre accennare, seppur brevemente, alla situazione storica e alla stessa vita del Santo. Il suo pontificato fu cos...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.