lunedì 20 marzo 2023
  • 0
   
il Timone N. 105 di Luglio 2011

I primi libri liturgici

 


Il Vangelo si propaga in tempi apostolici per il bacino del mediterraneo e l’Asia minore, nel greco internazionale (Koiné). Così, la redazione definitiva del Nuovo Testamento si fa in questa lingua e la versione dell’Antico Testamento che usano i cristiani sarà quella greca, conosciuta come traduzione de “i Settanta”. Anche la maggioranza dei primi scritti cristiani si stende in lingua greca ed in greco sono le prime formule liturgiche che, di modo catechetico o testimoniale, ci sono giunte.
Questo è il caso, per Roma, della tanto conosciuta Tradizione Apostolica (sec. III), libro che presen...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.