martedì 5 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 132 di Aprile 2014

Il canto liturgico dell’Occidente pre-gregoriano

Con la diffusione continentale del Cristianesimo, in Occidente iniziano ad individuarsi lentamente alcune importanti tradizioni rituali locali con il loro patrimonio musicale, che si definisce fino al VII-VIII secolo, prima che il “canto gregoriano” prenda il sopravvento, sebbene siano poi sopravvissute alcune realtà musicali legate ad usi locali, come avvenuto in Oriente.
Nella penisola iberica, il rito mozarabico designa la liturgia sviluppata a partire dal V-VI secolo e praticata poi dai cristiani durante il dominio arabo, fin verso l’anno 1000 (il termine “mozarabico” significa appunto “sotto gli Arabi”, volendo significare la permanenza dei riti cristiani sotto la dominazione musulmana), mentre cominciò...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.