martedì 5 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 141 di Marzo 2015

Il canto liturgico in Oriente

Le Chiese orientali non ebbero mai unità rituale e il loro patrimonio liturgico-musicale ha avuto come origine primaria una delle seguenti cinque tradizioni: alessandrina, antiochena, armena, caldea e costantinopolitana.
Tre di queste tradizioni, capostipiti dei riti orientali, sorsero nell’ambito dell’impero romano: l’antiochena a Gerusalemme, l’alessandrina e la costantinopolitana partendo dalla Cappadocia; mentre due di esse nacquero ai margini dell’Impero: la caldea in Mesopotamia e Persia, e l’armena nelle regioni delle popolazioni armene. La tradizione rituale alessandrina ebbe uno sviluppo speciale in Etiopia, mentre quella costantinopolitana o bizantina si conservò nelle Chiese autoce...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.