sabato 13 aprile 2024
  • 0
di Giancarlo Cavalleri
il Timone N. 21 di Settembre 2002

Il Dio degli scienziati

 

 


La maggior parte degli scienziati credevano in Dio.Per qualcuno ci sono prove scientifiche in favore della creazione. Sfatata la menzogna che la scienza è nemica della fede.
Cominciamo con una precisazione necessaria: molte persone pensano vhe credere in Dio equivalga a coltivare una fede cieca assimilata nel educazione, perciò ritengono la fede incompatibile con la ricerca scientifica, in quanto uno scienziato non può mai credere ciecamente, bensì deve mantenere un atteggiamento di vaglio critico e sistematico della realtà. Ora, in realtà, nessuno deve credere cie...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.