domenica 25 febbraio 2024
  • 0
di Rosanna Brichetti Messori
il Timone N. 37 di Novembre 2004

Il dono dello stupore

 

 

 

 

La fede è il frutto di una rinnovata e continua meraviglia davanti alla bontà amorevole di Dio. E questa meraviglia genera gioia.

 

C'è un sentimento, quasi un grido, che attraversa tutta la Scrittura sia nell'Antico come nel Nuovo Testamento: "Grandi cose ha fatto il Signore per noi, ci ha colmati di gioia" (8a/126,3). È come una sorta di grande stupore che subito si scioglie in felicità ogni volta che il popolo eletto si rende conto delle "mirabili a Dei" nei suoi confronti: la liberazione dall'Egitto, il dono dell'Alleanza e della...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.