lunedì 27 maggio 2024
  • 0
   
il Timone N. 44 di Giugno 2005

Il figlio secondo ragione

Avere un bambino non è un diritto soggettivo dei genitori, ma una possibilità di amore vicendevole. Basta la legge naturale per riconoscere questa verità. A patto che sia riconosciuta l’esistenza di Dio creatore. I rischi del materialismo cibernetico.

Le discussioni politiche, che hanno preceduto e seguito la promulgazione della legge italiana che regola la procreazione assistita, e ora le polemiche provocate dalla campagna referendaria volta ad abrogare questa legge esigono da parte dei cattolici impegnati nell’apostolato della dottrina (evangelizzazione, catechesi, formazione sociale, orientamento dell’opinione pubblica) la competenza e il coragg...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.