lunedì 24 gennaio 2022
  • 0
di Rino Cammilleri
il Timone N. 37 di Novembre 2004

Il mistero di Torino

 

 

 

 

Lì per lì a un siciliano come me un libro su Torino scritto da un emiliano potrebbe non interessare.
Se quell’emiliano non fosse Messori. Infatti, aprendolo a caso, trovo che (p. 299) «c’è tutta una Torino da scoprire, tra Otto e Novecento. Ed è la Torino dei credenti». Più sotto: «Del popolo socialista e comunista di Torino sappiamo tutto, sin nelle irrilevanti minuzie; delle élite liberali quasi altrettanto; da sessant’anni, per studiare una ventina di mesi tra ’43 e ’45, è al lavoro un Istituto storico per la Resistenza, tanto che ci si chiede che cosa ci sia ancora da studiare....
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.