giovedì 29 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 119 di Gennaio 2013

Impresa è bello (nel nome di Cristo)


Nel mondo dell’impresa, non tutto è profitto e cinismo. Per molti imprenditori la fede è decisiva. La testimonianza di Cesare Ponti, Fabio Sghedoni e Alba Bonacina

Per Adriano Olivetti, l’industriale (1901-1960) convertito al cattolicesimo in età matura che cercò di armonizzare la logica dell’impresa con una forte spiritualità, il fine di un’industria non può ridursi a perseguire profitti. Nella vita di una fabbrica, c’è «qualcosa di più affascinante: una trama ideale, una destinazione, una vocazione».
Un’altra grande convertita (sia pure in ...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.