venerdì 18 giugno 2021
  • 0
   
il Timone N. 140 di Febbraio 2015

Italia. Un esercito in ginocchio

UN ESERCITO IN GINOCCHIO

Dall’intuizione profetica di Giovanni Paolo II, che nel 1981 volle l’adorazione eucaristica perpetua in Vaticano, alla nascita provvidenziale di una rete che conta oggi 60 cappelle e 15mila adoratori lungo la Penisola. Con i laici protagonisti

Tutto cominciò con quel profeta del Novecento che è stato san Giovanni Paolo II. Avviò l’adorazione perpetua nella Basilica vaticana il 2 dicembre 1981.
Qualche mese prima era stato ferito in piazza San Pietro da Alì Agca, come ricorda Federica Rosy Romersa nel libro che raccoglie le testimonianze del Coordinamento Nazionale Adoratori.
Gettato quel seme, Wojtyla scopre le carte durante il Congresso eucaristico ...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.