giovedì 22 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 132 di Aprile 2014

Kolbe, un santo contro la Massoneria

Il santo polacco, martire ad Auschwitz, fondò la Milizia dell’Immacolata come una cavalleria mariana anche per lottare contro la Libera Muratoria. Una pagina dimenticata della sua vita straordinaria spesa per la Chiesa e la salvezza delle anime

In una lettera del 1938 san Massimiliano Kolbe (1894-1941) scrive che nel 1917 si svolse a Roma una processione massonica inneggiante a Lucifero. Dopo quell’evento, il giovane francescano conventuale si sentì ispirato a fondare la Milizia dell’Immacolata (M.I.) per la conversione e santificazione di tutti, specialmente dei massoni.
È interessante mettere a confronto alcuni elementi strutturali della M.I. di Kolbe con quelli della Massoneria. La M.I. &...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.