lunedì 26 settembre 2022
  • 0
   
il Timone N. 122 di Aprile 2013

La filosofia di Lutero

 


È lui il padre della modernità e del soggettivismo. I suoi nemici giurati sono Aristotele e Tommaso d’Aquino. E la ragione, apostrofata come “prostituta del diavolo”. La volontà individuale diventa il fattore fondamentale dell’esperienza umana, contro l’oggettività della dottrina cattolica

Se quella di Lutero fosse solo una delle tante eresie che hanno flagellato, flagellano e flagelleranno la Chiesa, la si potrebbe usare come caso di sc...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.