sabato 01 ottobre 2022
  • 0
   
il Timone N. 63 di Maggio 2007

La necessità  del Magistero

 

 

Se si sacrifica la verità al consenso il risultato è il relativismo. Se già in campo filosofico,  dove si studiano cose puramente umane, la concordia pare impossibile, essa lo è oltremodo riguardo a cose divine. Lo dimostra la storia del protestantesimo.

 

 

 

 

Sebbene, all’interno della galassia sempre più variegata di coloro che si definiscono cristiani vi sia chi nega la divinità di Cristo (v. ad es. i Testimoni di Geova), tutti concordano nel ritenere l’Antico e ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.