sabato 01 ottobre 2022
  • 0
   
il Timone N. 63 di Maggio 2007

La vergogna degli abortisti

 

 

 

Volevano ucciderlo con l’aborto, ma è nato vivo. È l’incredibile storia di Tommaso, morto all’ospedale di Careggi dopo essere sopravvissuto alla legge 194. Un caso esemplare della guerra che si combatte ogni giorno nei nostri ospedali contro i bambini non nati.


 

 

Hanno tentato di ucciderlo con un aborto “terapeutico”, ma non ci sono riusciti. Lui è sopravvissuto alla legge 194 ed è nato vivo. Quando i sanitari – quegli stessi che dovevano eliminarlo – si sono accorti che re...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.