giovedì 18 aprile 2024
  • 0
   
il Timone N. 29 di Gennaio 2004

Luigi Sturzo

 

 

Fu protagonista di primissimo piano della vita politica e sociale, anticomunista e antifascista. Combatté per la libertà, coniugò cattolicesimo e liberalismo e denunciò statalismo, partitocrazia, strapotere dei sindacati e centralismo burocratico.
“La libertà è la più aderente qualità della coscienza umana. Educate il popolo a sentire la voce della coscienza, a informarsi bene della via da seguire che risponda agli impulsi della coscienza; a ubbidire alla voce di una coscienza ben formata; a trovare nella consonanza con gli altri che eg...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.