martedì 5 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 22 di Novembre 2002

Maurice Blondel

 

 

 

Fu consapevole della necessità di presentare la verità a chi aveva deviato o non credeva.
Ma il suo intento sinceramente apologetico presenta anche limiti e lati oscuri.

 

Cattolico convinto e praticante, cresciuto in una famiglia profondamente religiosa, lettore attento e partecipe, fin dalla giovinezza, di autori caratterizzati da una – forte tensione spirituale, il francese Maurice Blondel (1861-1949), che fu e si sentì per tutta la vita un professore di filosofia, avvertì con una sensibilità particolarmente spiccata un problema che è risultato costantemente presente e vivo all’interno del pe...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.