lunedì 26 febbraio 2024
  • 0
   

Nicolà¡s Gòmez Dà¡vila, il reazionario

“Il mondo moderno non sarà punito: è esso stesso la punizione”

Scrittore e pensatore, nemico giurato della modernità, passò la vita leggendo e studiando. Diceva che il peso di questo mondo si può sopportare solo in ginocchio. Il cattolicesimo era la sua patria

La “tumba habitada” (= la tomba abitata) fu la metafora con cui il pensatore colombiano Nicolás Gómez Dávila (1913-1994) espresse la propria paradossale visione della storia: era conscio che «quel che dice il reazionario non interessa mai a nessuno. Né quando lo dice, perché pare assurdo; né dopo alcuni anni, perché pare ovvio» e dun...