lunedì 4 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 30 di Febbraio 2004

Paolo il primo evangelizzatore d’Europa

 

 

 

 

Fu una visione divina ad imporgli di abbandonare l’Asia. L’arrivo a Roma nel 56, l’epistolario con Seneca e il martirio per decapitazione sulla via Ostiense, nel 64.
La Chiesa antica, e in particolare quella romana, associò sempre Pietro e Paolo come cofondatori, con la loro predicazione, con la loro morte, con la loro sepoltura, della Chiesa di Roma. Che ne venerò sempre, congiuntamente, la memoria: Dionisio, vescovo di Corinto, scrivendo ai Romani nel II secolo, ricordava che ambedue avev...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.