domenica 16 gennaio 2022
  • 0
di Laura Boccenti
il Timone N. 21 di Settembre 2002

Persona e società 

 

 


Individualismo e collettivismo sono frutti nefasti della moderna secolarizzazione.
La dottrina sociale della Chiesa offre un’alternativa radicale: sussidiarietà e solidarietà.

Sin dall’antichità la filosofia ha considerato la socialità una caratteristica propria all’essere dell’uomo.
L’uomo è sociale per natura, perché nasce con la capacità di mettersi in relazione con altri soggetti; egli è capace di dialogare con tutte le proprie facoltà: corporee, psico-emotive e razionali-volitive.
Deve però apprendere e scegliere il linguaggio del dialogo, ci...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.