lunedì 22 luglio 2024
  • 0
   
il Timone N. 32 di Aprile 2004

Senza Dio tutto è permesso

 

 

 

 

Se Dio non esistesse sarebbe lecito qualsiasi abominio morale, perché le leggi morali deriverebbero dal caso e non ci sarebbe ragione di seguirle.
La conferma di due atei, Sartre e Camus.

 

 

Se Dio non esistesse, la vita umana avrebbe senso? Sarebbe ancora possibile stabilire ciò che è bene e ciò che è male per l’essere umano? Sarebbe possibile giustificare razionalmente la preferenza per un certo “stile etico di vita” ad esclusione degli altri? Ritengo che la risposta debba essere decisamente negativa. Dello stesso avviso sono due autori insospettabili di si...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.