mercoledì 28 febbraio 2024
  • 0
di Roberto Beretta
il Timone N. 95 di Luglio 2010

Tonache insanguinate

 

 


Centinaia di sacerdoti hanno pagato con la vita la tragedia della guerra civile. Assassinati dai «neri» e dai «rossi». Ma solo ai primi è stata riconosciuta l’eroicità del loro sacrificio.


 

«I preti sanno morire». Così scriveva un parroco giudicato «di sinistra» come don Primo Mazzolari (1890-1959), mettendo la frase a titolo del suo ultimo libro, uscito nel 1958 e dedicato «ai sacerdoti d’Italia che danno a tutti gli italiani appuntamento al perdono, alla concordia». Il prete-giornalista, a oltre dieci anni dalla fine della seconda guerra mondiale...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.