giovedì 29 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 52 di Aprile 2006

Un sacerdote nel regno della poesia

 

 

 

A trent’anni della morte, un ricordo di Cesare Angelini, grande critico letterario oggi ingiustamente dimenticato. Innamorato di Manzoni, incarnò in modo egregio le sue due vocazioni: quella sacerdotale e quella poetica.

 
 

«Questo Manzoni ci darà da fare per tutta la vita»: la frase, scritta sull’albeggiare di una carriera di prosatore, fu profetica.
Non c’è studente italiano infatti che abbia frequentato le scuole superiori negli ultimi trent’anni e non conosca il comme...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.