domenica 23 giugno 2024
  • 0
di Gianpaolo Barra

Una mano al Timone

Cari amici,
quando nel 1999 diedi vita al Timone, non pochi mi diedero del “matto”. Non avevano tutti i torti: in effetti, senza un editore, uno sponsor, un distributore che portasse il Timone in giro per l’Italia, escludendo la vendita di spazi pubblicitari e senza alcuna esperienza personale, che cosa avrei potuto fare? Ma, come è noto, i “matti” non s’arrendono facilmente e così ho intrapreso questo “apostolato a mezzo stampa” i cui frutti – grazie alla Provvidenza – avete sotto mano.
Adesso è il momento di fare un’altra “pazzia”. Non da solo, però, ma con tutti voi, perché devo chiedervi un aiuto che per tanti, immagino, comporterà un bel sacrificio. Di che cosa si tratta?
...