sabato 2 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 141 di Marzo 2015

Un’altra storia

La scelta dei libri di testo è un’occasione importante per esercitare la libertà di educazione: né docenti né famiglie possono permettersi di trascurarla o subirla passivamente. A maggior ragione quando si tratta di leggere e giudicare il passato
 
Avvalendosi di quella libertà d’insegnamento che è sancita dall’art. 33 della Costituzione, anche nelle scuole statali i docenti sono liberi di adottare i libri di testo che giudicano migliori e più in sintonia con la loro proposta educativa. Gli eventuali ostacoli che dirigenti scolastici, collegi docenti e organi di rappresentanza possono frapporre al riguardo sono illegittimi e anti-costituzionali.
È importante che al m...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.