mercoledì 21 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 99 di Gennaio 2011

Vivaio

 

 

 

Da sempre (per quanto vale) ammonisco gli utopisti, i rivoluzionari, i credenti nel “sol dell’avvenir” e nelle “magnifiche sorti e progressive”, nonché i militanti, anche cattolici, che vanno dietro a slogan come “creiamo col nostro impegno un mondo diverso e nuovo”. Li ammonisco, ricordando loro che la storia dell’umanità sta sotto le conseguenze di quel peccato originale che il Cristo ha vinto con il suo trionfo sulla morte, ma che continua a produrre conseguenze nefaste.
Ricordo a quegli entusiasti che, proprio per questo, sempre ci ha accompagnati e sempre ci accompagnerà quella che un creden...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.